Cohesity è tra le 100 Coolest Cloud Company di CRN per la terza volta consecutiva

Cohesity è tra le 100 Coolest Cloud Company di CRN per la terza volta consecutiva

Il più recente riconoscimento segue l’espansione dell’azienda e delle sue offerte SaaS DMaaS

Cohesity, leader nella gestione dati di nuova generazione, ha annunciato che CRN, testata di The Channel Company, l’ha inserita nella sua annuale classifica delle migliori 100 cloud company. La classifica premia le 100 aziende cloud “più cool” del 2022 in base a cinque categorie: infrastruttura, monitoraggio e gestione, archiviazione, software e sicurezza.

La classifica delle 100 Coolest Cloud di CRN accende i riflettori sui fornitori di tecnologia per il loro impegno nei confronti dei partner di canale, nonché per la comprovata innovazione nello sviluppo di tecnologie basate sul cloud. La classifica è una risorsa affidabile per i fornitori di soluzioni alla ricerca di vendor tecnologici meglio attrezzati per sostenere le esigenze dei loro prodotti e servizi cloud.

È la terza volta consecutiva che Cohesity viene inclusa nella lista. Con il supporto nativo per Amazon Web Services (AWS), Microsoft Azure e Google Cloud, la piattaforma dati multicloud di Cohesity funziona e si integra con i principali fornitori di cloud, per offrire mobilità dei dati su ambienti ibridi e multicloud. Allo stesso tempo, la continua espansione dell’offerta Data Management as a Service (DMaaS) di Cohesity garantisce alle aziende la scelta di servizi SaaS gestiti da Cohesity e ospitati da AWS. Queste offerte garantiscono ai clienti un altro modo incredibilmente facile di eseguire il backup, proteggere e gestire i dati memorizzati ovunque risiedano.

Di recente, Cohesity ha annunciato la disponibilità delle soluzioni DataGovern e FortKnox. Cohesity DataGovern è un servizio di sicurezza e gestione dei dati, che impiega Artificial Intelligence e Machine Learning per automatizzare l’individuazione di dati sensibili e rilevare accessi anomali e modelli di utilizzo che potrebbero indicare un attacco informatico in corso – la chiave per contrastare i cybercriminali che cercano di esfiltrare i dati. La soluzione classifica anche i dati sensibili per esigenze di conformità alle normative. Cohesity FortKnox è un servizio che permette ai clienti di mantenere una copia isolata dei propri dati in una cassaforte gestita da Cohesity per migliorarne la resilienza in caso di attacchi ransomware. In aggiunta all’immutabilità, ciò offre ai clienti un altro mezzo per contrastare gli aggressori che cercano di crittografare i dati.

Leggi anche:  Indra lancia Innovators, sette sfide tecnologiche per stimolare l'imprenditorialità e l'innovazione interna

Altre offerte DMaaS, disponibili oggi in modo generalizzato, includono:

  • Cohesity DataProtect delivered as a Service, che offre ai clienti un altro modo semplice per eseguire il backup e proteggere i propri dati on-premises e basati sul cloud attraverso un modello SaaS con infrastruttura gestita da Cohesity.
  • Disaster Recovery as a Service (DRaaS) estende le funzionalità offerte da Cohesity SiteContinuity e offre un servizio automatico di disaster recovery che minimizza il downtime delle applicazioni e la perdita di dati. Questa offerta aiuta le aziende a riprendersi da un attacco ransomware, velocizzare il ripristino dei dati e migliorare la continuità del business.

“La famiglia delle offerte SaaS continua a crescere ed è progettata per aiutare i clienti a passare da CapEX a OpEx, ridurre la complessità e aumentare la resilienza informatica, proteggendosi al contempo da attacchi ransomware sempre più sofisticati”, ha sottolineato Matt Waxman, Vice President of Product Management di Cohesity. “Siamo felici che CRN riconosca ancora una volta il ruolo decisivo delle soluzioni di gestione innovativa dei dati di Cohesity nell’aiutare le aziende ad abbracciare il cloud e trarne vantaggio, proteggersi contro i criminali informatici e sfruttare al meglio i propri dati”.

“Nell’odierno ambiente di impresa a distanza, i servizi cloud sono diventati la componente decisiva, necessaria per costruire soluzioni IT complessive e sicure”, ha evidenziato Blaine Raddon, CEO di The Channel Company. “Le aziende selezionate nella classifica delle Cloud 100 di quest’anno hanno dimostrato ripetutamente di sostenere i partner nel business del cloud computing, che è in continua evoluzione con prodotti e servizi all’avanguardia. Il nostro team si complimenta con le aziende incluse nella lista di quest’anno e non vede l’ora di vederle avviare un cambiamento positivo nel settore del cloud durante tutto l’anno”.

Leggi anche:  Agicap e il Fintech a misura di PMI per il mercato italiano

Per beneficiare delle offerte DMaaS di Cohesity, è sufficiente che i clienti si iscrivano, si proteggano e si colleghino. Le offerte sono ora disponibili in Stati Uniti, Canada, Europa, Australia e Nuova Zelanda.