Nasce la Salesforce Academy di Develhope dedicata al mondo del coding

Nicola Bernini (Uber), l’importanza di reinventarsi

La scuola di coding entra nel mondo Salesforce, l’azienda leader globale nel CRM. Obiettivo: formare sviluppatori sempre più competenti e creare nuove opportunità di carriera

Parte il 21 febbraio 2022 la Salesforce Academy di Develhope nata con l’obiettivo di rispondere alla grande richiesta di sviluppatori competenti sul mercato e per creare nuove opportunità di carriera. Develhope, la scuola di coding senza costi di iscrizione che combatte la disoccupazione giovanile partendo dal Sud Italia, verrà supportata direttamente dal team di Salesforce Italia.

L’ecosistema Salesforce è in fortissima crescita e la societa’ di analisi e ricerche IDC stima che entro il 2026 in Italia verranno creati oltre 90mila nuovi posti di lavoro direttamente e indirettamente collegati alle soluzioni Salesforce e verrà generata ricchezza aggiuntiva per un valore di 34 miliardi di dollari.

Develhope, software house e scuola per competenze digitali, è stata fondata a Palermo nel 2019 da Massimiliano Costa, Alessandro Balsamo e Sasa Sekulic con l’obiettivo di combattere il divario occupazionale italiano, formando e offrendo al mercato una categoria tanto ricercata quanto rara: gli sviluppatori. Per raggiungere l’obiettivo di formare 1000 sviluppatori nel 2022, Develhope ha chiuso un round di finanziamento guidato da CDP Venture Capital 6 mesi fa.

“Abbiamo creduto molto nel progetto Develhope, una realtà con la quale condividiamo gli obiettivi e i valori – afferma Francesca Ottier, Responsabile del Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud di CDP Venture Capital – Per questo motivo sono estremamente orgogliosa della crescita di Develhope e che abbia ora preso parte al progetto di Salesforce per contribuire a creare occupazione per i giovani a partire dal Mezzogiorno e in tutto il nostro Paese”.

Leggi anche:  Oracle è leader nel Magic Quadrant Gartner per le soluzioni Cloud ERP dedicate alle aziende di prodotto

Unite quindi dal forte impegno sociale e spinte dall’importante richiesta sul mercato di competenze tecnologiche, la Salesforce Academy di Develhope, in partenza nei prossimi giorni, garantirà la formazione di programmatori Salesforce aprendo le porte al mondo del lavoro a decine di studenti. Questo progetto rientra nell’importante impatto che Salesforce e il suo ecosistema di partner ha sull’economia e sul mondo del lavoro sia a livello globale che di singolo Paese.

“Sono tantissime le aziende che selezionano i nostri studenti che ci chiedono ogni giorno se formiamo anche sulla piattaforma Salesforce – dichiara Massimiliano Costa, CEO & Founder di Develhope – Sono felice di poter dire che da oggi non solo li formiamo ma che lo facciamo proprio insieme a Salesforce, con l’obiettivo comune di offrire corsi di qualità ai giovani per garantire un inserimento nel mondo del lavoro e per fornire al Paese figure professionali indispensabili, ovvero gli sviluppatori”.

“In Italia viviamo il paradosso di avere un alto tasso di disoccupazione, soprattutto giovanile, e molte aziende alla disperata ricerca di competenze digitali che spesso non trovano. –  afferma Carmine Stragapede, Regional Vice President Alliances and Channel di Salesforce Italia – Lo sviluppatore Salesforce è una delle figure professionali più ricercate sul mercato, siamo pertanto molto felici di poter supportare Develhope in questo progetto che è di alto valore per l’intera economia italiana”.

L’Academy di Salesforce in collaborazione con Develhope partirà il 21 febbraio in remoto, maggiori dettagli a questo link.