Nutanix semplifica la migrazione verso l’Hybrid Multicloud con un nuovo portafoglio prodotti

Entando nominato come Sample Vendor nel Gartner Hype Cycle per i servizi di piattaforma cloud

Nutanix Cloud Platform è una soluzione completa in grado di eseguire qualsiasi applicazione in qualunque cloud

Nutanix ha annunciato la disponibilità a livello mondiale di un portafoglio prodotti semplificato per rispondere alle esigenze dei clienti in rapida e costante evoluzione. Nutanix Cloud Platform offre un modello operativo coerente per tutti i tipi di cloud: pubblico, privato e ibrido, e la nuova gamma semplificata di soluzioni permette di ottimizzare e facilitare ulteriormente il percorso di trasformazione digitale intrapreso dalle aziende.

Oltre a consentire ai clienti di perseguire le proprie strategie di hybrid multicloud in modo ancor più semplice, il nuovo portafoglio prodotti elimina le complessità spesso associate all’implementazione di una gamma completa di servizi cloud ibridi in molteplici ambienti. Grazie alla semplificazione dell’offerta, della misurazione e della gestione dei consumi e dei costi nonché dei prezzi, i clienti possono pianificare più facilmente le loro mutevoli esigenze: dall’aumento dei carichi di lavoro, alle preferenze per il cloud, agli aggiornamenti tecnologici, ecc. Inoltre, possono accelerare ulteriormente il loro percorso di migrazione al cloud sfruttando le best practice in termini di progettazione e implementazione di Nutanix per i casi d’uso comuni.

“Nutanix si è inizialmente posizionata come un’alternativa più flessibile e facile da gestire allo storage SAN ed è cresciuta fino a diventare una piattaforma cloud completa, dalla virtualizzazione al networking, alla sicurezza, e ora supporta tutti i carichi di lavoro su cloud on-premise e pubblici”, ha dichiarato Ashish Nadkarni, Group Vice President, Infrastructure Systems, Platforms and Technologies Group di IDC. “Il nuovo portafoglio prodotti offre ancora più flessibilità per aiutare i clienti ad adattarsi alle mutevoli esigenze delle loro aziende”.

L’azienda ha creato una piattaforma cloud unificata enterprise-ready il cui cuore pulsante è la propria infrastruttura iperconvergente (HCI) leader di mercato. Il nuovo portafoglio semplificato include le seguenti soluzioni:

  • Nutanix Cloud Infrastructure (NCI) offre una soluzione software completa che include elaborazione virtuale, storage e networking per virtual machine e container. Tale soluzione può essere implementata nei data center privati sull’hardware preferito o in cloud pubblici e integra resilienza, funzionalità di disaster recovery, riparazione automatica, sicurezza e prestazioni elevate. Con l’esecuzione di NCI nel cloud pubblico, Nutanix Cloud Clusters (NC2) permette ai clienti di accelerare la loro migrazione verso il cloud ibrido grazie a una maggiore agilità ed elasticità e alla modernizzazione delle applicazioni, mantenendo l’efficienza operativa di un ambiente cloud unificato con gestione e policy comuni in tutti i cloud. Tra i principali casi d’uso vi sono l’espansione nel cloud (cloud bursting) per gestire i picchi della domanda, il disaster recovery e la migrazione “lift and shift” del datacenter.
  • Nutanix Cloud Manager (NCM) assicura semplicità e facilità d’uso nella creazione e gestione delle implementazioni cloud, promuovendo una governance coerente tra cloud privati e pubblici e aiutando i clienti ad accelerare la loro migrazione al cloud. La soluzione NCM offre funzionalità intelligenti tra cui monitoraggio, informazioni dettagliate e ripristino automatico, e semplifica l’implementazione, il funzionamento e la gestione delle applicazioni delle aziende. Inoltre favorisce la rendicontazione finanziaria e la governance dei costi grazie a un’ottimizzazione intelligente delle risorse e a un’accurata visibilità sulla misurazione, analisi e chargeback del cloud. Infine, unifica le attività di sicurezza per i carichi di lavoro e per i dati su qualsiasi cloud, automatizzando la risposta agli incidenti con un’analisi intelligente e strumenti per la conformità.
  • Nutanix Unified Storage (NUS) offre uno storage distribuito e definito dal sofware per diversi protocolli (volumi, file, oggetti) per supportare una varietà di carichi di lavoro distribuiti ovunque – cloud privato, pubblico o ibrido – con portabilità della licenza. Il fatto di avere un unico punto di gestione per tutte le risorse di storage elimina la complessità derivante dall’avere interfacce diverse e permette a chi non è esperto di gestire la maggior parte delle attività quotidiane di storage e di gestione dei dati. Le analisi intelligenti integrate forniscono visibilità dei dati e insight per la governance e la sicurezza dei dati.
  • Nutanix Database Service (NDB) semplifica la gestione dei database negli ambienti hybrid multicloud per strumenti come PostgreSQL, MySQL, Microsoft SQL Server e Oracle Database, con potenti funzionalità di automazione per il provisioning, la scalabilità, l’applicazione di patch, la protezione e la clonazione delle istanze di database. La soluzione NDB permette ai clienti di fornire ai loro sviluppatori Database-as-a-Service (DBaaS) e un’esperienza self-service semplice da utilizzare on-premise e in public cloud sia per i database nuovi che per quelli esistenti.
  • Le soluzioni Nutanix End User Computing forniscono applicazioni e desktop virtuali agli utenti di tutto il mondo da infrastrutture di cloud pubblico, privato e ibrido. Offrono un’opzione di licenza per utente per NCI che semplifica il capacity planning facendo corrispondere il modello di costo dell’infrastruttura a quello della piattaforma informatica dell’utente finale. Includono inoltre una piattaforma Desktop-as-a-Service (DaaS) semplice, veloce e flessibile in grado di eseguire i carichi di lavoro degli utenti finali su Nutanix Cloud Infrastructure (NCI), su cloud pubblici o su cloud ibridi.
Leggi anche:  Oracle, cloud motore dell’innovazione italiana

“Nutanix ha compiuto un importante percorso per far crescere l’infrastruttura iperconvergente fino a farla evolvere in una piattaforma cloud in grado di supportare tutte le applicazioni e di fornire un modello operativo cloud coerente per le aziende”, ha dichiarato Thomas Cornely, Senior Vice President Product Management di Nutanix. “Il nostro nuovo portfolio semplificato combina le numerosissime funzionalità di prodotto su cloud on-premise e pubblici per offrire un’infrastruttura, servizi dati, funzionalità di gestione e attività uniformi sia per le applicazioni su macchine virtuali che per i container”.