Oracle: nuovi strumenti per la logistica aiutano ad aumentare l’efficienza e il valore della supply chain

Oracle: nuovi strumenti per la logistica aiutano ad aumentare l'efficienza e il valore della supply chain

Nuove funzionalità introdotte nella suite Oracle Fusion Cloud Supply Chain & Manufacturing permettono di minimizzare i costi, ridurre i rischi, migliorare l’esperienza dei clienti e far fronte alle interruzioni nella catena di fornitura

Per aumentare l’efficienza e il valore delle supply chain a livello globale, oggi Oracle introduce nuove funzionalità per la gestione della logistica nella suite Oracle Fusion Cloud Supply Chain & Manufacturing (SCM). Gli aggiornamenti apportati in Oracle Fusion Cloud Transportation Management e Oracle Fusion Cloud Global Trade Management possono aiutare a ridurre costi e rischi, a migliorare l’esperienza per i clienti e ad affrontare con maggiore adattabilità i problemi connessi alla supply chain.

L’imprevedibilità degli ultimi due anni ha posto alle organizzazioni importanti sfide legate alla logistica, quali il dover gestire ampie fluttuazioni di domanda e offerta e far fronte a rilevanti interruzioni nelle reti di distribuzione. Questo ha fatto aumentare i costi della logistica e ha avuto un impatto sulla relazione con i clienti; basti pensare che, secondo una ricerca condotta recentemente da Oracle, l’87% delle persone nel corso dell’ultimo anno hanno subito un impatto negativo a causa dei problemi nella supply chain.

“Western Digital ha numerosi siti produttivi negli Stati Uniti e in Asia, e gestiamo più di mezzo milione di spedizioni all’anno. L’ecosistema della nostra supply chain è estremamente complesso, con molti mercati finali che hanno ognuno specifiche esigenze di servizio – e i fatti dirompenti degli ultimi due anni hanno aggiunto un’ ulteriore, esponenziale complessità” ha detto Joseph Hodges, Director of Logistics Center of Excellence, Western Digital. “Ma grazie a Oracle Transportation Management, abbiamo potuto rendere più lineari i processi logistici e il supporto al cliente e abbiamo ottenuto rapidamente risultati significativi; per esempio nell’ultimo anno fiscale abbiamo ridotto i costi e le interruzioni nel servizio ampliando la nostra base di partner, abbiamo implementato funzionalità per gestire al bisogno ordini occasionali e abbiamo potuto gestire in modo dinamico le modalità di trasporto, operando, per il 90% dei casi, con strumenti automatizzati ‘touch-free’. Inoltre, le funzionalità di machine learning integrate in Oracle Transportaton Management ci hanno aiutato ad aumentare la precisione nelle stime dei tempi di consegna dal 64% al 93% – un risultato di valore inestimabile in termini di miglioramento dell’esperienza cliente”.

Leggi anche:  La trasformazione digitale di Fileni, leader nel mercato delle carni biologiche

Le continue innovazioni introdotte in Oracle Transportation Management e Oracle Global Trade Management aiutano le organizzazioni ad affrontare le sfide della gestione logistica.   Di seguito evidenziamo i dettagli delle nuove funzionalità, che consentiranno ai clienti di migliorare la precisione nel soddisfare gli ordini, ridurre i costi logistici, migliorare l’esperienza cliente e gestire i rischi associati a cambiamenti imprevisti nelle loro supply chain.

  • Intelligent Transit Time Predictions – Un nuovo algoritmo di machine learning in Oracle Transportation Management consentirà agli utenti di valutare l’impatto potenziale sia di interruzioni su larga scala (ad esempio condizioni metereologiche estreme, ritardi negli aeroporti) sia di interruzioni a livello di rete (come la scarsità di capacità o di forza lavoro). Questo aiuterà i clienti a prevedere con più precisione i tempi di consegna e ad abbassare i costi causati da ritardi, spedizioni accelerate, aumento dello stock di sicurezza.
  • Enhanced Shipment Capabilities – Grazie a queste nuove capacità, i responsabili della supply chain possono semplificare e automatizzare i processi di trasporto per le spedizioni. Le nuove funzionalità includono: la possibilità di fare offerte spot in modo automatizzato; la capacità di combinare e tracciare più spedizioni in Oracle Transportation Management; l’analisi globale e automatizzata delle condizioni commerciali concordate in Oracle Global Trade Management. Le nuove funzionalità automatizzano e semplificano questi processi, prima condotti in modo manuale, quindi aiutano i clienti a ridurre il tasso di errore umano, i costi di trasporto e i ritardi nelle spedizioni.
  • Multi-Language Digital Assistant –  Sono state introdotte funzionalità di risposta in tempo reale e multi lingue in Oracle Logistics Digital Assistant – una funzionalità chiave di Oracle Transportation Management e di Oracle Global Trade Management; ciò permette di offrire informazioni in modo più rapido e accurato e di standardizzare le risposte alle domande dei clienti fornite nella loro lingua madre. In questo modo, si può offrire un servizio clienti globale di alta qualità senza dovere aggiungere risorse IT; le organizzazioni riescono a ridurre i costi operativi e a rispondere rapidamente ai clienti, a prescindere da dove si trovino o quale lingua parlino.
  • Advanced Transportation and Global Trade Analytics  – Nuove funzionalità di analytics evolute permettono ai clienti di accedere rapidamente a dati molto accurati relativi a trasporti e accordi commerciali, per analizzarli e interpretarli. Questo fa  risparmiare sui costi, migliora la pianificazione logistica e permette di prendere decisioni sulla base di maggiori informazioni.
Leggi anche:  Altilia, l’intelligent automation per tutti

“Lo scenario economico volatile degli ultimi due anni continuerà a incidere sulle strategie per la supply chain; poter gestire con precisione le funzioni cruciali legate a trasporti e consegne resterà sempre una priorità chiave per i nostri clienti” ha commentato Derek Gittoes, vice president of supply chain management product strategy, Oracle. “Le nuove funzionalità di Oracle Transportation Management e Oracle Global Trade Management offrono un doppio vantaggio: aiutano i clienti a rendere più efficaci le operazioni di logistica e, allo stesso tempo, minimizzano i costi ad esse associate.  I nuovi strumenti che offriamo confermano il nostro impegno a innovare continuamente e permettere ai nostri clienti di continuare a crescere, nello scenario di mercato odierno.”

Le soluzioni Oracle per la logistica, che includono Oracle Transportation Management, Oracle Global Trade Management e Oracle Fusion Cloud Warehouse Management, consentono ai clienti di gestire in modo sostenibile i trasporti, gli scambi commerciali globali e i processi di distribuzione. Il risultato è che i clienti possono arrivare più facilmente a soddisfare in modo perfetto gli ordini e minimizzare i costi logistici, anche quando devono gestire problemi e interruzioni operative.