Le aziende “leader del cloud ibrido” hanno più probabilità di portare rapidamente a compimento la propria trasformazione digitale

Le aziende “leader del cloud ibrido” hanno maggiore probabilità di portare rapidamente a compimento la propria trasformazione digitale

L’approccio strategico all’adozione del cloud ibrido è la chiave del successo, perché in grado di accelerare di quattro volte la trasformazione digitale

Secondo una nuova ricerca commissionata da Fujitsu – il cui partner esclusivo per la commercializzazione delle soluzioni in Italia è FINIX Technology Solutions –, le aziende che adottano un approccio strategico al cloud ibrido aumentano di quattro volte la loro probabilità di completare rapidamente e in maniera efficace la loro trasformazione digitale (DX).

È quanto si legge nel report: “Unlocking the Secrets of the Hybrid Cloud Leaders“, frutto di una ricerca condotta a livello globale da Longitude, società del Financial Times, che ha intervistato 300 aziende sul loro approccio all’hybrid cloud. Gli intervistatori hanno definito “leader” il gruppo di aziende che ha dichiarato di avere un approccio globale al cloud ibrido, contrapponendole alle “follower” – il 24% del campione. Dall’indagine emerge che le prime hanno accelerato la propria trasformazione digitale e hanno avuto una resilienza più che doppia nell’affrontare le sfide legate alla gestione della propria forza lavoro durante il periodo pandemico.

Oggi, quasi tutte le aziende si avvalgono di applicazioni business basate su cloud, godendo di vantaggi in termini di scalabilità, adattabilità e costo: mentre una piccola minoranza ha scelto una strategia “cloud-only”, la maggioranza delle aziende sta ottenendo risultati positivi dalla scelta di investire sul cloud ibrido.

Altro dato emerso dalla ricerca è che le aziende “leader” sono due volte più propense rispetto ai “follower” a cercare la collaborazione di provider esterni – come Fujitsu – per la gestione della trasformazione al cloud ibrido e a esternalizzarne la gestione.

Leggi anche:  NetApp aumenta semplicità, flessibilità e sicurezza in ambienti multicloud

I dati della ricerca sono stati presentati in occasione del lancio di Cloud Managed Services, una nuova suite di servizi Fujitsu per la gestione del cloud, progettata per aiutare i clienti ad accelerare la loro trasformazione digitale. La soluzione è ora disponibile per Microsoft Azure, mentre i servizi per AWS e VMware seguiranno nel corso del 2022.

Chi sono i leader del cloud ibrido?

La definizione di “leader del cloud ibrido” è stata data dai ricercatori sulla base di quattro elementi:

  • I leader allineano le strategie di cloud ibrido con i loro programmi di trasformazione business-wide.
    – I leader hanno una probabilità tre volte maggiore di riuscire ad allineare le strategie IT ai programmi di trasformazione del business, traendo così un vantaggio competitivo dalla loro infrastruttura ibrida.
  • I leader fanno evolvere la gestione del loro cloud ibrido per agevolare la crescita e ridurre i rischi.
    – I leader hanno il 60% di fiducia in più nelle loro capacità di gestire i problemi legati alla sicurezza e il 75% in più in quella di gestire gli aspetti legati alla conformità nel loro ambiente ibrido.
  • I leader mettono i propri talenti nella condizione di trarre il massimo del valore dal cloud ibrido di nuova generazione.
    – Il gruppo dei leader si preoccupa meno delle difficoltà quali cercare e assumere nuovi talenti, essendo questo un aspetto sentito solamente dal 27% di essi (a fronte di un 42% fra i follower).
  • I leader implementano tecnologie emergenti in maniera trasparente e su vasta scala.
    – Rispetto ai follower, i leader hanno una fiducia quasi doppia nella loro capacità di utilizzare l’infrastruttura ibrida per fare leva sulle tecnologie emergenti, così come nella loro capacità di modernizzare app e workload per ottimizzare le performance. I leader hanno anche una possibilità due volte maggiore rispetto ai follower di essere in grado di creare app una volta, per poi rilasciarle nell’intero ambiente; e hanno, infine, il 50% di fiducia in più nella scalabilità delle loro infrastrutture.
Leggi anche:  I trend del 2022 per il Cloud

Shunsuke Takagi, Senior Director, Hybrid IT Global Offering Lead di Fujitsu, ha dichiarato: “Dalla ricerca commissionata da Fujitsu emerge chiaramente come, per completare la propria trasformazione digitale, sia essenziale per qualsiasi azienda possedere una strategia olistica al cloud ibrido. Altra caratteristica dei leader è la volontà di affidare la gestione del cloud ibrido in outsourcing e collaborare con fornitori esterni. Con Fujitsu Cloud Managed Services, una suite olistica di servizi per la gestione dei cloud Microsoft Azure, AWS e VMware, Fujitsu risponde a questa esigenza e aiuta i clienti ad accelerare la trasformazione digitale. Questi servizi vengono erogati attraverso gli esperti Fujitsu di tutto il mondo; esperti che collaborano con i clienti per migliorare la loro agilità, aumentare l’efficienza sul fronte dei costi e rafforzare la resilienza, mettendoli in grado di promuovere la trasformazione e costruire nuove connessioni con clienti e cittadini”.