TikTok lancia il bottone ‘non mi piace’

TikTok lancia il bottone ‘non mi piace’

L’idea è di semplificare il lavoro di moderazione su contenuti molesti

TikTok sta testando un nuovo pulsante ‘non mi piace’, con cui gli utenti possono etichettare i commenti poco desiderati nel tentativo di aiutare i team a identificare più velocemente, e meglio, quelli molesti. La società ha rivelato l’esperimento in un post sul blog nel più recente rapporto sull’applicazione delle linee guida della comunità, che tiene traccia di come TikTok sta applicando le operazioni di sicurezza. Per ora, il social non ha fornito molti dettagli su come funzionerà esattamente il bottone o come apparirà. I primi tester hanno condiviso schermate su Twitter di un pulsante con il pollice in giù, che appare accanto al cuore nelle sezioni dei commenti dei video. La società ha specificato che i singoli utenti non avranno modo di sapere se il loro commento non è stato apprezzato, quindi non vi sarà alcun conteggio simile a quello dei ‘like’.

“Abbiamo iniziato a testare un modo per consentire alle persone di identificare i commenti che ritengono irrilevanti o inappropriati”, ha spiegato la società. “Questo feedback della community si aggiungerà alla gamma di fattori che già utilizziamo per aiutare a mantenere la sezione dei commenti costantemente pertinente e un luogo per un coinvolgimento genuino. Per evitare di creare malumori tra i membri della comunità o demoralizzare i creatori, solo la persona che ha registrato un non mi piace su un commento potrà visualizzarlo”. 

Il tema dei “non mi piace” sui social media è stato un argomento alquanto controverso. YouTube di recente ha reso privato il conteggio dei ‘non mi piace’, affermando che la funzione stava contribuendo all’aumento dei commenti molesti. Sebbene alcuni creatori abbiano accolto favorevolmente la mossa, si è rivelata così controversa che persino uno dei co-fondatori di YouTube, Jawed Karim, ha avuto da ridire.

Leggi anche:  Meta non svilupperà un OS per il VR