Amazon lancia Clinic, un servizio di virtual healthcare

Amazon lancia Clinic, un servizio di virtual healthcare

Un colloquio testuale al lancio negli Stati Uniti

Amazon ha lanciato un nuovo servizio virtuale che offre modo di consultare gli operatori sanitari per ottenere consigli e prescrizioni senza alcuna videochiamata. La piattaforma ha il nome di Amazon Clinic e debutta in alcuni paesi, tra cui gli Stati Uniti. La soluzione è basata su chat testuali e si connette a opzioni di assistenza virtuale di terze parti.

È possibile scegliere tra i fornitori di telemedicina partner di Amazon, esperti in alcune categorie, come acne, perdita di capelli, reflusso acido, problemi agli occhi e sinusite. Gli utenti hanno anche l’opportunità di utilizzare il servizio per ottenere il rinnovo delle prescrizioni per condizioni croniche, come l’asma, l’ipertensione e l’emicrania. 

Clinic è solo l’ultimo prodotto che Amazon ha lanciato nel tentativo di consolidare la sua presenza nel settore sanitario. Il colosso dell’e-commerce ha fatto una mossa importante con Amazon Pharmacy, che fornisce medicinali scontati, soggetti a prescrizione, ai membri Prime dal 2020. La società ha inoltre stipulato un accordo per l’acquisto della società sanitaria One Medical per 3,9 miliardi di dollari a luglio. 

Amazon offriva un servizio di telemedicina basato su app chiamato Amazon Care ai suoi dipendenti e ad altre società negli Stati Uniti, ma è stato chiuso alla fine di settembre. Secondo un rapporto del Washington Post, il vicepresidente senior della divisione healthcare dell’azienda, Neil Lindsay, ha riferito ai dipendenti che mentre “i membri iscritti hanno amato molti aspetti di Amazon Care, non è un’offerta sufficientemente completa”.

All’inizio della consultazione, si dovrà selezionare la condizione e scegliere il fornitore preferito dall’elenco dei partner prima di rispondere a un breve questionario. Si verrà quindi connessi ad un portale di messaggistica sicuro dove chattare con un operatore sanitario, che invierà un piano di trattamento personalizzato. Si rimarrà in contatto con il medico per un massimo di due settimane dopo la chat iniziale, per inviare messaggi di follow-up entro tale periodo.

Leggi anche:  Amazon, Microsoft e Meta si uniscono per ridurre le emissioni di Co2