Move to SAP S/4HANA…cloud?

Move to SAP S/4HANA…cloud?

Massimizzare i benefici operando nell’ambito di una completa strategia cloud

Le aziende che hanno adottato la soluzione ERP di SAP a supporto dei propri processi di business sono nella condizione di pianificare entro il 2025 il “passaggio” a SAP S/4HANA.

Gli approcci possibili per affrontare questa iniziativa vanno dal più “tecnico” e conservativo approccio Brownfield all’approccio Greenfield più orientato al reengineering applicativo passando per approcci “ibridi”, definiti Bluefield, che consentono di individuare ambiti sui quali ricercare innovazione e salvaguardare gli investimenti fatti ove ancora coerenti con le esigenze di business.

Oltre alle prospettive di evoluzione applicativa, l’adozione di SAP S/4HANA, o soltanto di HANA come database, implica la necessità di interventi sull’infrastruttura tecnologica che deve essere adeguata ai requisiti minimi di compatibilità.

La modernizzazione applicativa e l’aggiornamento dell’infrastruttura, elementi entrambi conseguenti all’adozione di S/4HANA, sono due fattori che orientano i decisori a valutare una delle molteplici opzioni “cloud”:

  • Posizionare SAP S/4HANA su una infrastruttura cloud (IAAS) per cogliere i benefici legati alla flessibilità, alla scalabilità e alla resilienza che questo scenario assicura nel tempo;
  • Integrare SAP S/4HANA all’interno di una cloud platform (PAAS) che metta a disposizione, in sinergia con la SAP Business Technology Platform (BTP), tutte le risorse tecnologiche innovative necessarie per realizzare scenari di trasformazione digitale dei processi di business;
  • Adottare la soluzione SAP S/4HANA public cloud (SAAS) per perseguire l’obiettivo della massima standardizzazione delle funzionalità ricorrendo eventualmente alle risorse di SAP BTP per le necessarie estensioni e per l’integrazione “end-to-end” dei processi.

Ciascuna di queste opzioni può essere valutata secondo diverse variabili; tuttavia la condizione che massimizza i benefici aziendali è quella nella quale la scelta viene maturata coerentemente con una strategia cloud complessiva già delineata o, in subordine, si approfitta dell’occasione per svilupparne una.

Leggi anche:  Oracle offre nuove funzionalità di logistica per rimettere in moto le supply chain globali

Dotarsi di una strategia cloud significa, in estrema sintesi, delineare una roadmap di transizione verso il cloud che consideri in maniera sinergica:

  • L’infrastruttura – scenari mono-cloud, multi-cloud, ecc…;
  • Le applicazioni e i “modelli operativi” – quali applicazioni “migrare”, quali “riscrivere” utilizzando i pattern sviluppati nativamente sul cloud;
  • Il data management – datawarehouse, data-lake, analytics e processi di gestione dei dati aziendali;

Indirizzare la corretta “opzione cloud” di SAP S/4HANA coerentemente con la “vision” di una strategia cloud così definita salvaguarda la roadmap di medio periodo e consente di valutare nel tempo i “gap” tra le aspettative (benefici attesi) e i risultati ottenuti attraverso l’execution dei diversi step al fine di intraprendere le azioni correttive necessarie.

www.qintesi.com