Ex di Twitter afferma che la piattaforma è meno sicura con Elon Musk

Ex di Twitter afferma che la piattaforma è meno sicura con Elon Musk

Secondo Yoel Roth, Twitter Blue sarebbe andata disastrosamente storta

Nella sua prima intervista pubblica da quando ha lasciato Twitter, Yoel Roth, l’ex capo della fiducia e della sicurezza dell’azienda, ha affermato di ritenere che la piattaforma sia meno sicura sotto Elon Musk. Parlando a un evento ospitato dalla Knight Foundation, Roth ha risposto “Non lo so”, quando gli è stato chiesto se credeva ancora che Twitter fosse più sicuro dall’acquisizione di Musk. I commenti di Roth sono particolarmente degni di nota perché è stato uno dei pochi dirigenti a discutere pubblicamente di ciò che stava accadendo su Twitter nei giorni caotici successivi all’acquisizione di Musk. Roth, membro di lunga data del policy team di Twitter, ha dettagliato la campagna di trolling che ha causato un’ondata di insulti razzisti sulla piattaforma. Musk ha spesso evidenziato i suoi tweet e indicato le sue spiegazioni su ciò che Twitter stava facendo per fermare gli attacchi razzisti. Ma Roth ha affermato che, sebbene inizialmente fosse ottimista, un crollo della “legittimità procedurale” alla fine lo ha costretto ad andarsene. Ha notato che Musk aveva dichiarato di voler formare un “consiglio di moderazione” prima di prendere importanti decisioni su Twitter, anche se poi sembra aver agito da solo.

“Diceva cose che erano coerenti con l’istituzione di un consiglio di moderazione, che erano coerenti con il non prendere decisioni capricciose e unilaterali, e sulla base di ciò io ero ottimista. Ma ora il mio ottimismo è svanito” ha spiegato Roth, che ha anche indicato l’implementazione fallita di Twitter Blue come processo di verifica a pagamento, affermando che il suo team aveva avvertito Musk in anticipo dei potenziali problemi. “È andato esattamente fuori dai binari nel modo in cui ci aspettavamo, e non c’erano le misure di salvaguardia necessarie per affrontarlo in anticipo”. L’ex manager ha infine affermato che Twitter potrebbe essere in grado di migliorare i suoi sistemi di apprendimento automatico se non fosse per la mancanza di una politica trasparente e di dipendenti dedicati al progetto.

Leggi anche:  #PresiBennet: Bennet arriva su TikTok