I piani di Elon Musk per creare il concorrente di ChatGPT

Elon Musk predice l’arrivo delle IA AGI

La nuova compagnia X.AI Corp sarà la base dei nuovi progetti di intelligenza artificiale

Elon Musk, che ultimamente è stato apertamente critico nei confronti dell’intelligenza artificiale, non smette di far parlare di sé. Secondo il Wall Street Journal e il Financial Times, il magnate ha fondato una nuova società di intelligenza artificiale chiamata X.AI Corp. Sulla base di un deposito statale del mese scorso, la nuova società è stabilita in Nevada ed elenca Musk come l’amministratore unico, così come Jared Birchall, il direttore degli uffici della sua famiglia, come segretario. Il dirigente è noto per avere un’affinità speciale per la lettera “X”, avendo di recente ribattezzato Twitter, Inc. come X Corp. Musk non è estraneo ai progetti di intelligenza artificiale. Ha co-fondato OpenAI prima di lasciare l’azienda quasi un decennio fa. Dopo il vertiginoso aumento di popolarità di ChatGPT, tuttavia, l’imprenditore ha sostenuto la regolamentazione della tecnologia, firmando una lettera aperta che esorta i leader tecnologici a sospendere per sei mesi il suo sviluppo. 

Il Journal afferma che Musk pensa che ChatGPT sia politicamente di parte, e si è quindi posto l’obiettivo di creare modelli di intelligenza artificiale che siano “alla ricerca della verità”. A questo punto, i piani per X.AI Corp vanno più nella direzione dello sviluppo di qualcosa di più concreto, come un vero rivale di ChatGPT. Sebbene i dettagli siano ancora scarsi, i rapporti precedenti forniscono indizi su come stanno progredendo gli sforzi dell’IA di Musk. Secondo quanto riferito, a marzo ha assunto due ex ricercatori di DeepMind, tra cui lo scienziato Igor Babuschkin, che si ritiene stia guidando il nuovo progetto. Qualche giorno fa, Musk ha anche acquistato 10.000 GPU per lo sviluppo dell’IA in uno dei data center di Twitter. Inoltre, per il Times, è già in trattative con gli investitori di Tesla e SpaceX per investire denaro nella sua nuova impresa.

Leggi anche:  Meta, decine di stati americani portano in tribunale il colosso