R1 Group con Legambiente per ripulire la spiaggia de “La Dolce Vita”

R1 Group con Legambiente per ripulire la spiaggia de “La Dolce Vita”

R1 Lease e Trice, le due società di R1 Group donano una giornata lavorativa al territorio e alla comunità, con la pulizia e il monitoraggio dei rifiuti della spiaggia romana amata dal cinema

I dipendenti della sede di Roma di R1 Lease e Trice, due società di R1 Group, il system integrator leader del mercato IT in Italia, hanno dedicato un giorno di lavoro al proprio territorio insieme ai volontari di Legambiente. Venerdì 26 maggio, alcuni volontari del Gruppo hanno dato il loro contributo a riqualificare il tratto di spiaggia libera di Passoscuro, nel comune di Fiumicino, immortalata da Fellini ne “La dolce vita”.

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato.

L’iniziativa rientra in un progetto più ampio, che sarà avviato a livello nazionale dal Gruppo e che vedrà coinvolti tutti i dipendenti, in modo graduale, a donare ore all’attività di riqualifica del territorio dimostrando con azioni concrete attenzione e cura verso la comunità in cui vivono e donando la risorsa più preziosa di tutte: il tempo. Armati di guanti e rastrelli, i dipendenti di R1 Lease e Trice hanno ripulito l’area della spiaggia libera di Passoscuro, raccogliendo oltre 110 kg di rifiuti e in un’area monitorata di soli 50 metri, da riva a duna, hanno catalogato 376 oggetti (200 pezzi di plastica e 120 di vetro piccoli) a cui si aggiungono alcuni rifiuti ingombranti come tavolo per sei persone.

“Quello di oggi è un piccolo gesto quotidiano, che però racconta il nostro impegno verso il territorio e la comunità in cui operiamo. Abbiamo scelto di utilizzare il nostro tempo, perché non c’è cosa più preziosa che utilizzarlo per essere concreti e fare del bene, all’ambiente e alle comunità” spiega Alessia Monteleone – CEO R1 Lease.

Leggi anche:  Aruba presenta i nuovi servizi SpazioMail Illimitato e Aruba Drive
Alessia Monteleone – CEO R1 Lease

Questa iniziativa rappresenta un altro passo in avanti del percorso che R1 Lease sta facendo con impegno e passione per affrontare le sfide del futuro con un approccio che mira alla promozione, alla sensibilità e allo sviluppo di tecnologie nella tutela dell’ambiente.

Il volontariato aziendale è un fenomeno che rappresenta un concreto e reale contributo al raggiungimento dei 17 obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu.
Nel 2022, nell’ambito del progetto Beach Litter, i dati dei monitoraggi di Legambiente raccolti su 53 spiagge di 14 regioni hanno censito un totale di 44.882 rifiuti in un’area totale di 271.500 mq. Una media di 834 rifiuti ogni 100 metri di spiaggia (8 rifiuti ogni passo) che supera ampiamente il valore soglia stabilito a livello europeo per considerare una spiaggia in buono stato ambientale, cioè meno di 20 rifiuti abbandonati ogni 100 metri lineari di costa. La plastica si attesta essere il materiale più comune ritrovato, ben l’84% degli oggetti rinvenuti, seguita dal metallo (4,5%), carta/cartone (4,3%) e vetro/ceramiche (3,5%).

Federico Flamminii, CEO Trice

Tra i partecipanti all’attività di volontariato aziendale di R1 Group, Federico Flamminii, CEO Trice: “Abbiamo deciso di partecipare perché crediamo fortemente nell’iniziativa e sappiamo quanto, oltre alle azioni che mettiamo in atto singolarmente ogni giorno, la sinergia di gruppo possa avere un effetto su più larga scala rispetto alla salvaguardia del nostro territorio. L’adesione e l’entusiasmo per questa iniziativa ci rendono orgogliosi”.

Un’azione di volontariato in cui Trice ha creduto subito, forte della volontà di poter dare il proprio contributo per il rispetto e la tutela del territorio, in questa giornata che è solo l’inizio di una storia di impegno che vedrà presto la società coinvolta in altre azioni.

Leggi anche:  Bluesky, l’alternativa a X raggiunge il milione di utenti

Quella di Passoscuro è una spiaggia costituita prevalentemente da un arenile ampio e lungo di sabbia fine, nel territorio di Fiumicino fra Marina di Palidoro e Fregene, a pochi chilometri da Roma e a Nord della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano. L’area offre ancora coste intatte, con la presenza di dune costiere tuttora conservate, che sono un prezioso sito per la fauna e l’avifauna locale. L’arenile di Passoscuro, inoltre, è stata la location scelta da Federico Fellini per la scena finale del film “La dolce vita”, in cui Marcello Mastroianni dopo aver osservato alcuni pescatori, si rimette in cammino verso gli amici, camminando con le scarpe proprio su questa spiaggia.