Twitter ammette l’incidente di sicurezza di aprile

X potrebbe perdere 75 milioni di dollari per mancate entrate pubblicitarie

Un bug ha esposto i post privati di Circle ad altri iscritti

Ad aprile, gli utenti di Twitter hanno trovato un bug con la funzione Circle che ha visto la piattaforma esporre tweet privati ​​a estranei. Ora, quasi un mese dopo, la società ha finalmente commentato la questione. In un’e-mail vista da The Guardian, Twitter ha detto agli utenti interessati che l’esposizione è stato il risultato di “un incidente di sicurezza verificatosi all’inizio di quest’anno”. La società afferma che il problema è stato “risolto immediatamente”, scusandosi in questo modo:”Twitter si impegna a proteggere la privacy delle persone che utilizzano il nostro servizio e comprendiamo i rischi che un incidente come questo può introdurre. Siamo profondamente dispiaciuti per ciò che è accaduto”, ha affermato la società. 

Cosa succede adesso

Quando la notizia dell’esposizione ha iniziato a circolare per la prima volta online, alcuni, incluso il creatore di contenuti Theo Brown, hanno ipotizzato che il problema fosse il risultato del fallimento di Twitter nel filtrare i tweet di Circle dal suo algoritmo di raccomandazione. Twitter ha eliminato il proprio dipartimento di comunicazione dal primo round di licenziamenti di Elon Musk e, anche per questo, la società non ha riconosciuto il problema. Più in generale, Twitter ha affrontato un numero crescente di problemi tecnici dall’acquisizione da parte di Musk lo scorso ottobre. Il miliardario ha ridotto la forza lavoro dell’azienda di almeno il 60%, sventrando molti dei suoi team tecnici di leadership senior. Nel corso di quel periodo, Twitter ha subito molteplici interruzioni e ha creato confusione in caso di implementazioni e rimozioni di funzionalità, come nel caso delle spunte blu.

Leggi anche:  Conclusi campionato nazionale e coppa Italia di calcio 2023 dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili