Samsung, focus sui pieghevoli al prossimo Unpacked

Samsung, focus sui pieghevoli al prossimo Unpacked

A luglio il primo evento ospitato a Seoul, sede del colosso coreano

Samsung ha storicamente tenuto un evento Unpacked in varie grandi città del mondo, a partire da Las Vegas nel 2010, ma la società deve ancora ospitare l’evento nella capitale del suo paese d’origine. Ora, il gigante della tecnologia ha annunciato che terrà il suo primo Unpacked a Seoul. Non c’è ancora una data specifica, ma si svolgerà a fine luglio al COEX di Samseong-dong, Gangnam. Samsung afferma che per l’occasione svelerà i suoi dispositivi pieghevoli di nuova generazione, il che significa che molto probabilmente vedremo il Galaxy Flip 5 e il Galaxy Fold 5. “Quest’anno, Seoul è stata selezionata per il suo ruolo nell’influenzare le tendenze globali con la sua cultura dinamica e innovazione, mentre riflette anche la forte fiducia di Samsung nella categoria pieghevole”, ha scritto la società in un annuncio. 

Il Galaxy Flip 5 potrebbe avere un display esterno più grande, in base alle ultime indiscrezioni, oltre a un nuovo design della cerniera che rende meno evidente la piega sul display. Secondo quanto riferito, sarà anche alimentato da un chip Snapdragon 8 Gen 2, proprio come il Galaxy S23. Per quanto riguarda il Galaxy Fold 5, si dice anche che abbia un nuovo design della cerniera che elimina lo spazio vuoto del suo predecessore, assicurando che entrambi i lati si trovino uno sopra l’altro quando sono piegati, per rendere meno visibile la piega del pannello. Il dispositivo potrebbe essere alimentato dallo stesso Snapdragon 8 Gen 2. A giorni è attesa la conferma della data, con l’obiettivo di anticipare di qualche settimana il classico appuntamento di agosto. Il motivo? Avere più tempo per immettere i nuovi device sul mercato e cercare di avvantaggiarsi sulla rivale di sempre, Apple.

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato.

Leggi anche:  Intel implementa per la prima volta l’alimentazione dalla parte posteriore del chip