Brother “Managed Print Services”: produttività e convenienza per stampare in serenità

Oggi più che mai è indispensabile per ogni azienda avere una dotazione di stampanti e di dispositivi multifunzione efficienti e in grado di supportare considerevoli flussi di lavoro. Non meno importante però è avere la possibilità di tenere sotto controllo i costi di gestione e questo purtroppo non sempre è possibile

Per venire incontro proprio a questa esigenza, Brother ha sviluppato “Managed Print Services” (MPS): un servizio dedicato a migliorare i processi operativi delle PMI che vogliono avere massima trasparenza sui costi d’esercizio.

Come funziona? Il programma MPS di Brother consente alle aziende di scegliere la soluzione più adatta fra molteplici prodotti monocromatici e a colori e di pagare in  noleggio operativo un pacchetto che include hardware, eventuali accessori, installazione e assistenza tecnica.

I costi di stampa verranno invece gestiti a parte sulla base delle copie effettivamente realizzate: le pagine stampate, infatti, verranno conteggiate automaticamente e costituiranno il costo della parte a consumo. Non esistono volumi minimi di stampa mensili: si paga solo quello che si produce.

Il tutto potrà essere gestito attraverso un portale web di facile accesso tramite il quale sarà possibile controllare l’utilizzo dei singoli dispositivi, ordinare il materiale di consumo e contattare il servizio clienti per avere assistenza tecnica. In questo modo, gli IT manager potranno concentrarsi sulle loro mansioni mentre l’amministrazione ottimizzerà al meglio il flusso di cassa ottimizzando tempo e riducendo sensibilmente i costi di stampa per l’azienda.

Brother “Managed Print Services” è la soluzione più completa e conveniente per le aziende che sanno che il tempo è una risorsa preziosa da dedicare interamente al business. 

Leggi anche:  Tre multifunzione Epson premiati ai "Summer 2020 Pick Awards"