Verizon potenzia la soluzione di cloud computing on-demand

Mentre le aziende si orientano sempre più verso il cloud computing, Verizon Business sta potenziando la sua soluzione globale di cloud computing on-demand Verizon Computing as a Service, o CaaS, per offrire ai clienti miglior controllo e flessibilità dell’ambiante informatico.

Basandosi sulle richieste dei clienti Verizon ha di recente aggiunto a CaaS le seguenti funzionalità:

Server cloning – Offre agli amministratori IT la possibilità di personalizzare la configurazione di un server virtuale CaaS e creare poi un’immagine di riferimento del server che elimina la necessità di creare manualmente la stessa immagine più volte e consente di sviluppare rapidamente i cloni del server che supportano la stessa applicazione aziendale.

Espansione dell’applicazione e del sistema operativo – La piattaforma Verizon CaaS supporta ora il sistema operativo SUSE Linux come servizio standard. Il software Linux è utilizzato con comuni pacchetti per il planning aziendale. È stato inoltre aggiunto Microsoft SQL Server 2008 come opzione “click-to-provision”del sever database.

Flessibilità di rete ampliata – Le aziende possono ora usufruire di opzioni di rete ampliate e ottimizzate – router virtuale e reti private virtuali condivise, compresa Verizon Private IP – per collegare sistemi back-end a Verizon CaaS tramite un portale online. I clienti possono inoltre acquistare un’ampiezza di banda con tariffazione ‘metered’ o ‘burstable’ fino a 1Gbps per rispondere a picchi di traffico improvvisi che richiedono una capacità temporanea.

Oltre ad aver aggiunto nuove funzionalità, Verizon ha completato con successo il primo esame annuale SAS 70 Type II per il controllo dei propri data center CaaS. SAS 70, uno standard di certificazione ampiamente riconosciuto ed effettuato da una società terza, viene portato a termine in conformità con gli standard stabiliti dall’American Institute of Certified Public Accountants per l’esame di aree specifiche quali accesso alle attrezzature, accesso logico ai sistemi, servizi di rete, salvaguardia dell’ambiente e delle strutture.

Leggi anche:  Il 2021 è l’anno della maturità del cloud

L’esame dimostra che Verizon Business dispone dei controlli e delle procedure per gestire e monitorare la propria piattaforma CaaS oltre alle applicazioni e infrastrutture vitali del cliente. Questo aiuta a sciogliere i dubbi che i clienti possono avere in merito alla migrazione verso il cloud computing per quanto riguarda la fornitura di servizi IT di importanza fondamentale.

“Sin dal suo lancio nel giugno scorso Verizon CaaS è considerata una delle più complete soluzioni di computing di tipo ‘cloud-based’ per le aziende” ha dichiarato Joseph S. Crawford, Executive Director – IT Solutions di Verizon Business.

“Con l’aggiunta di nuove funzionalità e il completamento della certificazione SAS 70 Type II dei data center, continuiamo a investire nella nostra principale offerta cloud ora che i clienti guardano al cloud computing per cambiare radicalmente il modo in cui utilizzano le risorse IT.”

Gartner, azienda leader nelle analisi di mercato “stima che l’attuale mercato dei servizi cloud abbia un valore di 46,4 miliardi di dollari e che entro il 2013 dovrebbe raggiungere i 150,1 miliardi.”

Verizon CaaS, una soluzione fuoriclasse

Verizon CaaS, che sfrutta l’infrastruttura IP globale e i data center dell’azienda – aiuta i clienti a gestire in modo efficiente e sicuro risorse informatiche on-demand, incluse capacità di server, di rete e di storage. Verizon CaaS consente alle aziende di pagare solo per le risorse utilizzate, evitando di acquistare attrezzature e assumere personale per rispondere e gestire picchi di traffico e di capacità.

Servizi IP e IT convergenti tramite modello ‘cloud-based’

Verizon è leader di settore verso un modello “everything-as-a-service” (EaaS) in cui soluzioni convergenti di tipo cloud-based vengono fornite in modo sicuro tramite servizi professionali e gestiti attraverso la rete IP globale dell’azienda. Verizon sta assemblando le componenti chiave di questo importante nuovo approccio per metterle al servizio delle imprese.

Leggi anche:  Requiro Cloud: la nuova piattaforma in cloud di Archiva Group per la gestione documentale

La piattaforma EaaS – che ha come fondamenta la rete IP globale e i data center Verizon – consentirà alle aziende di svolgere meglio il loro lavoro ottenendo ciò di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno e dove ne hanno bisogno.