Dal Brasile arriva la Ricicletta, la bici fatta di plastica riciclata

Muzzi Cycles, azienda brasiliana produttrice di biciclette, ha presentato un modello costruito con bottiglie di plastica riciclate

Il riciclo del Pet, polietilene tereftalato, sta diventando un vero e proprio business. In Mauritania e in una piccola città degli Stati Uniti,  le bottiglie di plastica sono state bandite ma alcune aziende hanno trovato il mondo di dare nuova vita, nel rispetto dall’ambiente, a questi contenitori. Dopo i jeans di plastica riciclata di Levi’s arriva dal Brasile la Ricicletta, la bicicletta costituita da Pet riciclato.

Una bicicletta completamente green

Juan Muzzi, l’inventore della Ricicletta, spiega: “Le bici sono assemblate senza saldature e vernici e con abbondante impiego di Pet”. “Le ’riciclette’ ricordano la struttura ossea del corpo umano: agili, leggere e realizzate seguendo l’idea della cavità. Ma a differenza nostra, non subiscono l’usura del tempo poiché non arrugginiscono e restano integre a lungo”, continua Muzzi. Il progetto è stato finanziato grazie al contributo del Banco Uruguaiano e ha riscosso un grande successo in Sud America.

I vantaggi per l’ambiente

Per realizzare i 132mila telai delle sue Riciclette, Muzzi ha utilizzato 16 milioni di bottigliette di plastica con un risparmio di 980.732 kg di petrolio e riducendo le emissioni di CO2 di quasi 2 milioni 800mila Kg.

Sempre in tema di plastica, questa volta non riciclata, Apple ha brevettato un modello di iPhone di questo materiale.

Leggi anche:  Prospettive per la stampa 3D industriale nel 2021