NCR APTRA Orchestra: depositare contanti e assegni con semplicità

Prelievo di denaro, controllo dell’estratto conto e ricariche telefoniche sono solo alcune delle funzioni degli sportelli bancomat, che negli anni si sono arricchiti di maggiori funzionalità, come il deposito di contanti e assegni.

Per questo NCR Corporation ha lanciato la gamma di ATM evoluti NCR SelfServ, e presenta NCR APTRA Orchestra, il middleware per l’erogazione di servizi evoluti sul canale self-service realizzato specificamente per l’ambiente bancomat italiano.

Le esigenze dei consumatori, che nell’87% dei casi preferiscono gestire le proprie transazioni bancarie in modalità self-service, si sono notevolmente evolute, tanto che lo sportello bancomat è ormai il principale punto di contatto con la banca.

In quest’ottica NCR ha continuato a investire per realizzare gli sportelli automatici NCR SelfServ che – con una quota di oltre 50.000 macchine – sono ormai diffusi a livello globale e aiutano i consumatori a gestire le proprie transazioni con facilità e velocità ovunque si trovino.

Un ulteriore passo in questa direzione è stata l’introduzione di NCR APTRA Orchestra, una soluzione web-based perfettamente integrata all’ambiente bancomat italiano che gestisce le operazioni evolute di cash-in, consentendo di depositare assegni e contanti direttamente all’ATM in modo facile e intuitivo.

Al completamento della transazione, infatti, l’immagine dell’assegno e i relativi dati vengono registrati e inoltrati elettronicamente al back office della banca per un’elaborazione immediata dell’operazione.

Lo sportello emette poi una ricevuta dell’assegno versato – prova istantanea che rassicura sull’avvenuta transazione; nel caso del deposito di contante la ricevuta è estremamente dettagliata e sul monitor dell’ATM compare l’elenco delle singole banconote introdotte, a testimonianza dell’accuratezza del servizio e della totale sicurezza dell’operazione.

“La tecnologia affidabile e innovativa di NCR è un vantaggio competitivo per i nostri clienti” ha affermato Roberto Mozzi, Responsabile della Divisione Banche in NCR Italia.

Leggi anche:  SIA avvia infrastruttura blockchain per l'applicazione “Spunta Banca DLT” dell'ABI

“Garantire un canale self-service disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 con i servizi assistiti che forniamo, è la nostra priorità ed è ciò che ci distingue dai nostri competitor: attraverso un servizio eccellente contribuiamo a rafforzare il rapporto tra le banche e i propri clienti, migliorando la percezione del loro brand” ha concluso Mozzi.

La gamma NCR SelfServ è innovativa anche per l’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità; gli sportelli automatici integrano infatti tecnologie di risparmio dei supporti e di energia, grazie all’illuminazione a LED al posto dei tubi fluorescenti e alla tecnologia di stampa termica fronte-retro 2ST brevettata da NCR.

NCR è un fornitore etico: si impegna a rispettare l’ambiente in ogni fase della produzione, riducendo l’uso delle materie prime, e facendo attenzione al trasporto, al confezionamento del prodotto e persino all’assemblaggio.

NCR è il fornitore di riferimento per la tecnologia dedicata al canale self-service per i principali istituti finanziari italiani e internazionali. Recentemente NCR ha siglato con State Bank of India un accordo della durata di sette anni per l’implementazione di 3.800 ATM, il più grande ordinativo mai ottenuto in India.

Inoltre NCR sta gestendo in Italia il passaggio verso un canale self-service evoluto delle banche clienti della società di outsourcing SEC Servizi.