Radware rende più sicuro il web di Financial Express

Radware, fornitore leader di soluzioni intelligenti integrate di soluzioni di application delivery per reti business-smart, ha reso noto che Financial Express, il più importante gestore inglese di dati e informazioni finanziarie, ha completato l’installazione di strumentazione Radware di nuova generazione per la sicurezza di reti e applicazioni ed attivato la protezione di due centri data in UK.

Financial Express ha integrato le funzionalità di DefensePro nel sistema di application delivery già esistente, sempre di Radware. Il costante aumento della richiesta via web di servizi di analisi finanziaria ha indotto Financial Express ad elevare i livelli di intrusion prevention e di protezione da attacchi DoS per poter garantire ai propri clienti servizi in tempo reale sempre disponibili e sicuri.

Negli ultimi due anni, il traffico dati di Financial Express è raddoppiato, passando da 8 a 16 Mb/s, ed è in continuo aumento: era quindi fondamentale che la società potesse continuare a garantire un’elevata sicurezza senza dilatare i tempi di risposta alle richieste dei clienti.

Basandosi sugli ottimi risultati sperimentati in passato con i prodotti di application delivery di Radware, Financial Express ha valutato le prestazioni di DefensePro nell’ambito di un test completo in ambiente simulato, confrontandolo con prodotti dei concorrenti diretti: esposto ad un’ampia gamma di attacchi simulati, la risposta di DefensePro è stata perfetta.

“DefensePro ha risposto come previsto ed ha bloccato con successo tutti gli attacchi simulati, superando qualsiasi test”, ha dichiarato Michael Paul, responsabile IT di Financial Express. “Nessuno dei concorrenti che abbiamo preso in esame ha registrato risultati analoghi, o comparabili, e con lo stesso rapporto costi-benefici.”

Fra i fattori chiave in termini di sicurezza, sono stati presi in considerazione in particolare la capacità di intrusion prevention su tutto il traffico inbound e la configurazione di custom signatures in grado di interagire con l’analisi comportamentale di DefensePro per la difesa da attacchi zero-minute.

Leggi anche:  Banking transformation. La nuova banca è onlife

“Grazie a DefensePro possiamo fare manutenzione, incluse modifiche di configurazione ‘in diretta’ su dispositivi che controllano il traffico e che rischiano di perdere dati”, ha detto Paul. “Questo risultato è possibile grazie ad una funzionalità incorporata (fail-open) che garantisce la continuità del traffico anche quando il dispositivo è in manutenzione o viene riavviato.”

Radware ha lavorato in stretta collaborazione con Financial Express per tutta la durata delle operazioni di testing. Ha aggiunto Paul: “In alcune situazioni abbiamo avuto bisogno di supporto e di configurazioni dettagliate e Radware ha seguito con noi i problemi finché sono stati risolti: un rapporto di fiducia che è alla base di una continua relazione di business.”

Rani Kreiner, Account manager Radware per Scozia e Irlanda, ha aggiunto che “i test approfonditi condotti con DefensePro ne dimostrano la capacità di garantire a Financial Express l’alto livello di sicurezza richiesto, senza alterare velocità e qualità del servizio sia agli attuali clienti che a fronte dei previsti aumenti del traffico.

Sono orgoglioso che, ancora una volta, la tecnologia e il supporto operativo di Radware abbiano meritato la fiducia di Financial Express per la gestione web di servizi finanziari mission-critical.”

Financial Express è il più importante gestore inglese di dati, informazioni e analisi finanziarie, principale o unico fornitore di dati ed analisi finanziarie di molte istituzioni di fund management del Regno Unito.

Distribuisce inoltre dati ai maggiori vendor del settore, quali Thomson Financial, Bloomberg, Reuters e Telekurs. In UK, Financial Express è anche fonte di dati per gestori di fondi, piattaforme wrap (Wireless Router Application platform), product provider, reti e consulenti finanziari, software house, portali finanziari, investitori.

Leggi anche:  Pagamenti digitali, la sfida Cashless comincia adesso