Eterni.me: il social network dell’aldilà

Eterni.me è una piattaforma social che permette di interagire con una versione virtuale di utenti ormai defunti che ne rispecchia la personalità

Forse la più grande paura legata alla morte è quella di essere dimenticati. Eterni.me è il social network che si propone di risolvere questa problematica. La piattaforma ideata da Marius Ursache, Nicolas Lee e Rida Benjelloun permetterà ad amici e familiari dell’utente ormai deceduto di interagire con una sua versione virtuale che rispecchia la sua vera personalità. Eterni.me è una sorta di sensitivo 2.0 o “una chat Skype dal passato”, come la definiscono i fondatori.

Eterni.me: “Semplicemente diventa immortale”

Per realizzare il proprio avatar virtuale, gli iscritti, ovviamente ancora in vita, dovranno fornire informazioni su gusti e opinoni. Il tutto sarà corroborato dai dati provenienti da conversazioni e-mail e dai principali social network. Il software in seguito sarà in grado di fare domande, rispondere e fare ragionamenti in totale autonomia e con tratti della personalità tipici dell’ormai defunto utente. La piattaforma sarà operativa a partire dal 2016 e già 18mila persone hanno aderito al progetto.

“La cosa più emozionante è aver ricevuto messaggi da persone che sono malati terminali e vorrebbero utilizzare il nostro prodotto, non appena disponibile”, hanno dichiarato i fondatori di Eterni.me.

Leggi anche:  Il Location Powered targeting di Blis porta al successo la campagna commerciale di Loctite