Google Glass meglio di Grey’s Anatomy

Per la seconda volta un medico statunitense opera trasmettendo in diretta l’intervento in streaming. Il famoso serial qualche anno fa dedicò una puntanta al live tweet in sala

Si chiama Christopher Keading ed è l’ortopedico dell’ospedale Central Ohio di Columbus che ha operato al ginocchio una donna riprendendo tutto con i Google Glass. La prima volta fu a giugno quando un collega dell’Eastern Maine Medical Center aveva mandato in diretta un’operazione chirurgica llo stomaco, postando foto e video dalla sala operatoria.

Niente più libri, solo occhialini

Oggi si viene a sapere che l’oropedico statunitense, il 21 agosto scorso, ha effettuato l’operazione grazie ad un paio di Google Glass ricevuti nell’ambito del programma tester “Google Glass Explorer”. In assenza di specifiche norme a riguardo, i medici possono utilizzare, secondo la propria etica, questi tipi di occhialini che possono servire come metodo di studio per imparare e analizzare la pratica medica. Non a caso qualche anno fa la famosa serie televisiva medica “Grey’s Anatomy” metteva in scena una serie di operazioni tweetate ad altri ospedali in giro per gli USA come strumento di informazione e ricezione di suggerimenti e proposte su tecniche da utilizzare.

Anche come telecomando

Gli ambiti di utilizzo dei Google Glass crescono sempre di più. Alcuni ricercatori del Berkeley’s CITRIS Lab hanno infatti dimostrato come sia possibile utilizzare gli occhialini intelligenti anche per controllare dispositivi di ampio utilizzo come i classici telecomandi. Basta una semplice modifica hardware come un trasmettitore a infrarossi IR che, posto sul lato sinistro degli occhiali, permette di inviare comandi a dispositivi supportati, come TV e set-top-box.

Leggi anche:  Epson presenta la nuova era dell'Open Innovation