Olivetti: fornitore IT ufficiale all’Expo 2010 a Shanghai

Olivetti è stata scelta dal Commissariato Generale del Governo per l’Esposizione Universale di Shanghai 2010, come unico fornitore IT per tutta la dotazione informatica a supporto dell’evento, assicurando inoltre un servizio di assistenza per l’intera durata della manifestazione.

La fornitura prevede PC Desktop e Notebook di ultima generazione, software, fax, copiatrici e stampanti con alte caratteristiche tecniche (in termini di qualità, colore e volumi di produttività).

“Olivetti è particolarmente lieta di partecipare e fornire un sostegno concreto a questo evento nel quale l’Italia svolge un ruolo da protagonista” ha affermato Francesco Forlenza, presidente di Olivetti.

“L’Expo di Shanghai rappresenta per noi – come per tante altre aziende italiane – un’opportunità eccezionale per promuovere e mettere in luce le nostre eccellenze nel campo dell’innovazione e della tecnologia” ha aggiunto Francesco Forlenza.

“Olivetti è una primaria azienda e siamo lieti della sua partecipazione. L’azienda ha saputo cogliere questo importante appuntamento di promozione del Made in Italy.

Il nostro Padiglione sarà l’emblema delle eccellenze per materiali, tecnologie e capacità di innovazione”, ha commentato Beniamino Quintieri, Commissario Generale del Governo per l’Expo di Shanghai.

Olivetti è la società di Information Technology del Gruppo Telecom Italia attiva nel mercato dei prodotti e servizi per il mondo business. L’azienda sviluppa soluzioni per la Piccola e Media Impresa, per lo Shop Automation, e applicazioni specializzate per il mondo bancario e postale, per la Pubblica Amministrazione e per le grandi aziende.

La società opera inoltre sul mercato come Solution Provider in ambito IT – anche grazie alla sinergia con Telecom Italia -, ed è orientata a proporre soluzioni “chiavi in mano”, in grado di automatizzare i processi e le attività aziendali a 360 gradi.

Leggi anche:  Le AirPods Pro 2 potrebbero essere così

Olivetti genera il 50% dei propri ricavi all’estero, grazie a una presenza commerciale diretta e tramite reti di concessionari e distributori in più di 50 paesi nel mondo con una presenza fortemente radicata in Europa e Sud America, oltre che in Cina dove detiene una quota del 70% del mercato delle stampanti specializzate per il settore bancario.