La NASA smentisce: “Niente molecole della vita su Marte”

“Fino a questo punto gli strumenti del “rover” non hanno scoperto nessuna prova definitiva di materiale organico marziano”

Tutto falso, su Marte non sono state trovate le particelle elementari della vita. La NASA afferma che, dopo le analisi preliminari compiute dal laboratorio chimico installato sulla sonda Curiosity, non è stato trovato niente di tutto ciò e che i rumors che giravano sul web e sugli organi di stampa sono “informazioni non corrette”.

 “Fino a questo punto gli strumenti del “rover” non hanno scoperto nessuna prova definitiva di materiale organico marziano”, si legge in un comunicato rilasciato dall’agenzia spaziale americana.

Curiosity non cerca marziani ma prepara lo sbarco sul Pianeta Rosso

Nonostante alcuni sostengano che le analisi fatte sono solo preliminari, bisogna sottolineare come l’obiettivo principale di Curiosity non sia quello di individuare forme di vita extraterresti ma preparare lo sbarco dell’uomo su Marte. Alla “famosa” conferenza della prossima settimana a San Francisco, in cui si pensava che la NASA avrebbe annunciato la scoperta della vita sul Pianeta Rosso, saranno invece illustrati i dati riguardanti la sabbia marziana, le tempeste e le radiazioni pericolose per l’uomo in preparazione di uno sbarco come fu quello sulla Luna. La prossima e ultima fase di esplorazione sarà compiuta invece su materiale roccioso: gli scienziati sono in cerca di una superficie di roccia da cui estrarre materiale campione per mezzo di trivellazione e sottoporla ad analisi. 

Leggi anche:  La Nasa e Nokia installeranno il 4G sulla superficie lunare