Le 5 tecnologie più innovative del 2014 in ambito APM secondo Compuware

Assisteremo all’affermarsi dell’AppOps e di una nuova generazione di APM in grado di accelerare la distribuzione delle applicazioni e guidare l’innovazione nel campo dei mobile, dei big data e delle operazioni IT

Compuware Corporation divulga le sue previsioni relative ai nuovi trend tecnologici in ambito APM che si affermeranno nel corso del prossimo anno.

In particolare Compuware prevede che:

1. L’AppOps si affermerà come pratica diffusa

L’AppOps emergerà come trend fondamentale con l’obiettivo di accelerare l’innovazione delle applicazioni grazie ad un legame ancora più stretto tra l’IT e il business.

2. Le applicazioni mobile come fenomeno isolato sono destinate a scomparire

L’esperienza dell’utente, i suoi comportamenti e le analitiche cross-channel diverranno una chiave di differenziazione fondamentale per il business da qui alla fine del prossimo anno;

3. Il fermento sui big data si placherà e nel 2014 saranno affrontati con maggiore concretezza

La ricerca di analitiche più veloci per una analisi in tempo reale spingerà i leader e pionieri in questo settore oltre alla semplice adozione di registri e strumenti gratuiti, verso approcci più comprovati e accompagnati dall’adozione di soluzioni di APM specifiche per i big data e di nuova generazione.

4. Discipline di vecchia data come ITIL e ITSM saranno messe a dura prova nel 2014

5. Emergerà una nuova generazione di APM come framework IT strategico per le applicazioni più recenti e complesse – utilizzate per accelerare l’innovazione, eliminare le congetture e garantire un’esperienza ottimale all’utente finale.

“Il 2014 ci riserverà cambiamenti significativi nella trasformazione dell’IT – non solo per soddisfare le esigenze legate al business guidato dal mondo delle app, alla crescita esponenziale nell’utilizzo dei dispositivi mobili e all’adozione delle strategie in ambito big data – ma anche dal punto di vista delle metodologie IT fondamentali per lo sviluppo e la crescita delle aziende”, dichiara John Van Siclen, General Manager della business unit APM di Compuware. “Una nuova generazione di APM giocherà un ruolo di crescente importanza nel mondo IT del futuro e lo farà affermandosi come framework strategico di riferimento, in grado di sostituire pratiche che si sono rivelate un fallimento nel decennio passato”.

Leggi anche:  TIM, la realtà virtuale fa rivivere lo splendore del Mausoleo di Augusto