Libra Esva al primo posto nei test di Virus Bulletin

Libra, system integrator nell’ambito della virtualizzazione e del consolidamento dei datacenter, del networking e della security, si è aggiudicata il primo posto assoluto nella classifica stilata da Virus Bulletin a gennaio 2012 con la propria soluzione email content security gateway Libra Esva

VBSpam è un test indipendente condotto presso i laboratori della struttura inglese Virus Bulletin, che viene effettuato con cadenza bimensile e mette a confronto i migliori antispam del mercato. L’efficacia dei prodotti, messi alla prova per 16 giorni con l’invio sistematico di email, viene calcolata in base alla percentuale di spam bloccato e di falsi positivi prodotti.

Nel test di gennaio 2012 Libra Esva si è confrontata con nomi di spicco quali McAfee, Symantec e Ibm, ed è riuscita a ottenere il miglior risultato di sempre bloccando il 99,96% dello spam senza produrre alcun falso positivo. Su ben 152.236 email analizzate la soluzione di email content gateway sviluppata da Libra ha mancato solo 62 messaggi di spam senza fermare falsi positivi, anche nel caso di newsletter.

“Siamo estremamente soddisfatti dei risultati raggiunti nel nuovo test”, ha dichiarato Paolo Frizzi – Amministratore Unico di Libra. “La qualità del nostro prodotto, che si avvale di una tecnologia efficace e semplice da utilizzare, ci ha permesso di bloccare la quasi totalità dello spam e di imporci per la prima volta sugli altri importanti partecipanti al test, premiando il lavoro e l’impegno del nostro staff”.

Il primo posto ottenuto dall’azienda nel gennaio 2012 va ad aggiungersi ai precedenti 11 award già ottenuti da VBSpam, che annoverano a pieno titolo Libra Esva tra le migliori soluzioni antispam per gli ambienti enterprise.

Leggi anche:  Identità e accesso, i nuovi confini della governance