PendoLibro: la vita del pendolare in un e-book scritto dai viaggiatori

Libreriamo ha raccolto le esperienze dei pendolari in un e-book composto dai racconti redatti dagli stessi viaggiatori

Com’è la vita del pendolare? La raccontano gli stessi viaggiatori, che in Italia sono oltre 10 milioni, che ogni giorno percorrono chilometri e chilometri per raggiungere il posto di lavoro. L’idea è venuta a Libreriamo, il social magazine dedicato alla promozione della lettura, che ha pensato di raccogliere le esperienze dei pendolari in un e-book, distribuito gratuitamente, chiamato PendoLibro. Il libro digitale è composto dai testi inviati dai viaggiatori che sono stati selezionati e rivisti dalla redazione di Libreriamo.

Le nuove tendenze dell’editoria

“La nostra è un’iniziativa sperimentale – spiega Saro Trovato, fondatore di Libreriamo – che tende a promuovere la lettura e i libri in un’Italia dove si legge poco, utilizzando le nuove tendenze che si stanno affermando grazie al web 2.0. Abbiamo scelto i pendolari e il pendolarismo come oggetto del nostro e-book, per il duplice scopo di mettere in evidenza le problematiche che gli Italiani incontrano tutti i giorni per poter arrivare al lavoro o a Scuola/Università, ma allo stesso tempo per poter raccontare anche la parte più intima e relazionale dell’esperienza del viaggio giornaliero. Non solo, il libro stesso è uno dei compagni di viaggio dei pendolari”.

Come partecipare

Per partecipare basta inserire il proprio racconto nella sezione PendoLibro 2013 sul sito www.libreriamo.it o sulla pagina Facebook dedicata entro il giugno prossimo. I testi non devono superare indicativamente le 20mila battute.

Leggi anche:  Pure Storage permette alle aziende di ridurre fino all’80% l'impronta di CO2 diretta dei sistemi storage