Previsioni spesa IT 2013: mondo +3,4%, Europa +1,4%

Le previsioni di Gartner per la spesa IT nel settore enterprise a livello globale ipotizzano un valore complessivo di 2,679 trilioni di dollari pari a un aumento del 2,5% rispetto a quanto registrato nel 2012

Per l’Europa l’aumento di crescita stimato è dell’1,4%, un aumento che, per quanto contenuto, rappresenta un segnale incoraggiante, considerato che il 2012 verrà archiviato con una perdita pari al 5,9%.

Un 2013 di segno positivo

Nel corso degli ultimi anni le organizzazioni hanno ridotto significativamente il volume di spesa e non esiste ormai spazio per una ulteriore riduzione, afferma Gartner. Si ritiene che nel corso del nuovo anno possa instaurarsi un clima positivo anche se le incognite riguardo a una ripresa complessiva su scala globale continuano a raffreddare eccessivi entusiasmi. Quanto ipotizzato per il 2013, avverte Gartner, potrà avverarsi solo se verranno evitati nuovi collassi economico-finanziari in USA ed Europa.

Quattro i settori su cui si prevede possa innescarsi un ciclo virtuoso di investimenti: social, mobile, big data e cloud. Per quanto riguarda la tipologia di settori che dovrebbero esprimere le migliori performance di crescita, Gartner mette in luce il settore bancario, 3,5% di crescita, per un valore di 460 miliardi di dollari contro i 445 del 2012. In costante contrazione, invece, la spesa del settore pubblico, a causa delle misure di austerità e riduzione dei budget governativi. La decrescita, per quest’ultimo settore, sarà pari al 2% e interesserà, in particolare, i Paesi europei.

La crescita nei Paesi extra europei

Il valore di segno positivo per il 2013 è sostenuto soprattutto dai Paesi extra europei. Nell’area Asia-Pacifico si prevede, per esempio, che l’aumento possa essere pari al 7,9%. In India e Cina – osserva Gartner – vi sono molte aziende che stanno registrando un aumento di ricavi a doppia cifra. Sono aziende che si stanno espandendo geograficamente e hanno necessità di essere supportate adeguatamente dal punto di vista informatico.

Leggi anche:  Kirey Group annuncia la partnership con Illumio

Il mercato mobile

In riferimento al mercato mobile, Peter Sodergaard, Gartner senior vice president, afferma che “in meno di due anni l’iPad diventerà un dispositivo largamente utilizzato anche in ambito aziendale. Alcuni cio, afferma Sodergaard, stanno attualmente effettuando ordini di acquisto per migliaia di iPad e l’obiettivo primario che muove la logica di acquisto è la produttività. Nell’arco di due anni i tablet verranno utilizzati dal 20% della forza vendita globale e il 70% dei lavoratori che eseguono attività in mobilità utilizzeranno tablet o tecnologia ibride succedanee”.