Cisco Borderless Network: aggiornata la gamma di soluzioni per lo switching

Con l’obiettivo di supportare i clienti nell’accelerare la crescita del loro business, Cisco ha annunciato Cisco Borderless Access.

Parte integrante dell’architettura Cisco Borderless Network, Cisco Borderless Access include prodotti e servizi innovativi che abilitano comunicazioni wired-wireless altamente sicure, funzionalità sofisticate per la gestione energetica, e distribuzione ottimizzata delle applicazioni video.

Elementi fondamentali di tale architettura sono le nuove serie di switch a configurazione fissa – Cisco Catalyst 3560/3570-X e serie 2960-S – che dispongono di nuovi servizi, prezzi entry-level flessibili e una migliore garanzia. Oltre a queste due linee di prodotti per lo switching, Cisco ha presentato innovazioni in ambito routing tra cui funzionalità di sicurezza e prestazioni avanzate.

L’annuncio di oggi si basa sulla visione Cisco Borderless Network presentata lo scorso ottobre e sull’architettura Cisco Secure Borderless Networks presentata a inizio marzo.

L’architettura Cisco Borderless Network, che definisce i requisiti necessari per supportare le aziende che sono sempre più distribuite e mobile, è progettata per permettere alle aziende di connettere chiunque, da qualsiasi dispositivo e luogo e in qualsiasi momento – in modalità totalmente sicura, affidabile e trasparente.

L’architettura Cisco Borderless Network dispone di servizi video, gestione dell’energia elettrica e di sicurezza e che sono integrati nelle proprie piattaforme di routing, switching, wireless e di sicurezza per formare una soluzione completa per il networking “senza confini”.

Servizi di rete:

EnergyWise – Cisco EnergyWise sfrutta l’intelligenza di rete per consentire ai clienti di controllare proattivamente il consumo energetico e di ridurre i costi operativi così come l’emissione di gas serra. Oggi Cisco ha annunciato la nuova versione di questa funzionalità che estende la gestione dell’alimentazione a PC e computer portatili oltre che ai dispositivi PoE (Power over Ethernet) e la disponibilità di Cisco EnergyWise Orchestrator quale applicazione di gestione. Cisco ha inoltre presentato EnergyWise SDK – disponibile attraverso Cisco Developer Network – che permette agli sviluppatori di terze parti di incorporare EnergyWise all’interno dei propri prodotti.

TrustSec – Cisco TrustSec è il servizio di rete per la sicurezza di prossima generazione che permette ai clienti di implementare policy di sicurezza su tutte le tecnologie di accesso, siano esse reti wired, wireless o VPN (virtual private networks). Tale soluzione combina identità e policy con l’obiettivo di proteggere in qualsiasi punto della rete sia le transazioni dei clienti che degli impiegati stessi, e di garantire l’autenticazione degli utenti dando accesso ai servizi di rete in base all’identità. Da oggi, Cisco TrustSec è disponibile sui Catalyst 3560/3750. Inoltre i nuovi Catalyst 3560/3750-X sono i primi del mercato che implementano funzionalità basate su standard 802.1a/e (MACsec), e forniscono protezione dei dati sensibili da sniffing e sottrazione impropria grazie a una cifratura avanzata tra lo switch e il client.

Leggi anche:  TIM, accordo con Eutelsat per portare la connettività nelle zone più remote del Paese

Medianet – Cisco Medianet è un servizio di rete che permette alle aziende di beneficiare appieno delle applicazioni video per trasformare il modo di interagire dei dipendenti. La tecnologia Medianet abilita il rilevamento e l’ottimizzazione del video e degli endpoint video, così come l’allocazione e la prioritizzazione delle risorse di rete in modo che il video possa essere distribuito da qualsiasi tipo di dispositivo, come ad esempio le Cisco TelePresence™, verso un altro tipo di dispositivo, come ad esempio computer portatili e telefoni cellulari. Medianet 1.0 è supportato dai nuovi switch Catalyst fissi e dai router ISR G2 di Cisco.

Prodotti in ambito fixed switching:

Cisco Catalyst 3750-X e 3560-X: fiore all’occhiello della gamma di soluzioni Cisco per lo switching fisso, questi switch aziendali impilabili e stand-alone forniscono uno switching ad elevate prestazioni con connessioni 10 gigabit Ethernet, PoE+ su tutte le porte e un modulo uplink flessibile. Oltre a StackWise Plus, che fornisce elevata disponibilità ai percorsi dati, Cisco ha introdotto Cisco StackPower, una tecnologia unica nel suo genere per l’interconnessione dell’alimentazione e che fornisce affidabilità nell’alimentazione di una pila di switch della serie Cisco Catalyst 3750-X. Grazie a Cisco StackPower, l’alimentazione ad un massimo di 4 switch può essere condivisa come risorsa comune tra tutti gli switch. Nel caso in cui si verifichi un malfunzionamento, l’alimentazione viene mantenuta per le applicazioni business-critical mentre l’allocazione dell’energia per i dispositivi con priorità inferiore viene definita dall’utente. Un cavo da 1100 watt è in grado di fornire l’alimentazione ai quattro switch e agli end-point mission-critical ad essi collegati, garantendo in questo modo la continuità del business. Gli switch delle serie Catalyst 3750-X e 3560-X dispongono di Cisco Smart Operations, una gamma di strumenti e funzionalità per un’implementazione zero-touch e installazione di una rete “senza confini”..

Leggi anche:  Prysmian Group, nuovo record di velocità di 1 Petabit al secondo per la trasmissione dati su fibra ottica

Cisco Catalyst 2960-S: grazie a questa linea di switch, Cisco è in grado di offrire diverse opzioni di accesso e prestazioni con soluzioni pacchettizzate e con prezzi tali da soddisfare le diverse esigenze dei clienti in termini di scalabilità, affidabilità e sicurezza. La serie Catalyst 2960-S offre funzionalità FlexStack per una maggiore disponibilità e migliori prestazioni, uplink 10GE, PoE su ciascuna porta oltre a supporto per PoE+ e funzionalità Cisco EnergyWise. Inoltre, la piattaforma 2960-S è stata ottimizzata permettendo in questo modo un risparmio di energia di circa il 50%.

Gli aspetti principali dei nuovi prodotti in ambito routing:

Cisco Integrated Services Router G2 3900 E-series: annunciato a ottobre 2009, Cisco ISR G2 è la nuova generazione di router aziendali progettata per abilitare l’utilizzo di applicazioni rich-media, virtualizzazione del servizio ed efficienza energetica, il tutto in totale sicurezza. Oggi, Cisco ha annunciato di aver triplicato le prestazioni della linea di router ISR G2 e di aver reso disponibile la distribuzione di applicazioni video ad alte prestazioni e l’integrazione del servizio anche nelle sedi remotizzate.

Software ASR 1000 versione 6: basato sulle eccezionali capacità dell’ASIC quantum-flow, questa nuova versione software per i router della famiglia Cisco ASR-1000 offre funzionalità di sicurezza, comunicazione unificata e gestione che permettono ai clienti di offrire servizi borderless attraverso la WAN. Inoltre, gli ASR 1000 oggi includono la funzione Smart Call Home in grado di aumentare in generale l’affidabilità della piattaforma.

Ulteriori informazioni

Cisco amplia la garanzia con sostituzione entro il giorno successivo. I nuovi switch Catalyst 2960-S, 3560-X 3750-X offrono una garanzia che garantisce la sostituzione dell’hardware entro il giorno lavorativo successivo e 90 giorni di supporto gratuito da parte del Cisco Technical Assistence Center (TAC).

Leggi anche:  NFON implementa Cloudya in 120 negozi Maxi Zoo in Italia

Risparmio energetico senza precedenti. Le piattaforme switching di Cisco consumano il 50% in meno di alimentazione rispetto alla precedente generazione, con prestazioni gigabit che consumano meno alimentazione rispetto alla precedente tecnologia 10-megabit.

Operatività semplificata grazie ad una maggiore affidabilità e flessibilità. Eccellenza operativa significa un’attività senza interruzioni. Grazie all’elevata flessibilità e affidabilità fornita dalle tecnologie Cisco StackPower e StackWise, così come agli aggiornamenti software in-service, Cisco è in grado di fornire elevata disponibilità e una maggiore produttività riducendo il downtime di rete e fornendo scalabilità quando necessario.

Channel Partner Acceleration. Cisco ha creato un un’iniziativa che permette ai partner di canale di ampliare il proprio business derivante dalla vendite delle architetture. I nuovi servizi di rete – TrustSec, Medianet ed Energywise – e le piattaforme che li distribuiscono, permettono ai partner di canale di Cisco di essere maggiormente competitivi e offrire innovazioni che nessun altro fornitore è in grado di offrire. Tali soluzioni sono state integrate nel programma di incentivi destinato ai partner Cisco.

Nuovi servizi professionali. Cisco ha presentato una nuova gamma di servizi che permettono ai clienti di beneficiare appieno delle funzionalità offerte dalle architetture Borderless Network. Tra questi nuovi servizi compaiono Cisco Network Architecture Discovery; Assessment; and Planning and Design Services che consentono ai clienti di velocizzare le fasi di pianificazione e progettazione dell’architettura. Sono inoltre disponibili Cisco TrustSec Readiness and Deployment Service che permettono ai clienti di adattare la soluzione TrustSec alle proprie reti ampliandone la sicurezza; Cisco Services for Energy Management, che permette di ridurre i costi energetici e fa si che i clienti possano beneficiare appieno dall’architettura Cisco EnergyWise; e Cisco Medianet Readiness Service che prepara l’ambiente di rete affinché consenta un’implementazione di successo delle applicazioni rich-media. Sono inoltre disponibili funzionalità avanzate di sicurezza e wireless LAN all’interno di Cisco Network Optimization Service.