Per sostituire Google Reader arriva Digg Reader

Digg annuncia che dal 26 giugno sarà disponibile una nuova piattaforma per la raccolta di feed RSS

L’annuncio della chiusura di Google Reader da parte di Google è stato mal digerito dagli utenti che ora cercano servizi alternativi. Il boom degli smartphone, causa principale della prematura fine del servizio di Big G, ha spinto i gestori di news a cercare una maggiore compatibilità con i dispositivi mobili. Dopo Facebook con il suo Facebook Reader, ora è il sito di social news Digg ad annunciare una nuova piattaforma per la raccolta di feed.

Digg Reader

Sul proprio blog ufficiale Digg ha spiegato le novità che riguardano Digg Reader e i progetti per il futuro. Il servizio sarà disponibile dal 26 luglio e sarà integrato dai contributi provenienti da oltre 18mila orfani di Google Reader. L’obiettivo è quello di creare una piattaforma potente, veloce e pulita a livello di interfaccia per gestire i feed e garantire una semplice migrazione da Google Reader. Nei 60 giorni successivi al lancio Digg punta a realizzare un’app per Android e l’integrazione con servizi di terze parti come Buffer, Evernote e IFTTT.

Leggi anche:  Nutanix nominata leader nelle infrastrutture iperconvergenti