Street Charge: a New York caricabatterie solari per tutti

L’operatore AT&T in collaborazione con GoalZero installerà 25 postazioni per la ricarica dei device mobili utilizzando celle solari

New York si scopre sempre più green e hitech. Dopo l’avvio della raccolta differenziata in tutta l’area metropolitana, la Grande Mela si prepara a fornire ai propri cittadini un servizio gratuito di ricarica della batteria di smartphone e tablet a energia solare.

Il colosso delle telecomunicazioni AT&T ha avviato, in collaborazione con GoalZero, il progetto Street Charge per l’installazione di 25 punti di ricarica per device mobili sparsi per la città. Già due anni fa AT&T aveva portato il Wi-Fi gratuito in 26 parchi di New York, la cui trafficatissima Time Square è stata bloccata dal modello di Lego più grande mai realizzato. Anche Google ha avviato un progetto simile portando la Rete senza fili a Manhattan.   

Ricarica gratis per tutti

Street Charge, pensato dopo i blackout causati dall’uragano Sandy, partirà da Brooklyn e si estenderà entro la fine dell’estate in tutta la città. I punti di ricarica sono alimentati da tre pannelli solari da 15 watt e da una batteria da 168 watt/h. Il sistema supporta i device dei maggiori produttori.

“Siamo sempre alla ricerca di modi nuovi e significativi per migliorare la vita quotidiana degli abitanti di New York attraverso una maggiore accessibilità alla tecnologia mobile”, ha dichiarato Marissa Shorenstein, Presidente di AT&T.

Leggi anche:  IBM e Samsung, le batterie del futuro dureranno una settimana