Traffico mobile: i tablet davanti agli smartphone

Il dato emerge da una ricerca di Adobe su 100 miliardi di click

I numeri sono chiari: sempre più persone preferiscono navigare su internet in mobilità, scegliendo un tablet. E’ l’ultima ricerca rilasciata da Adobe che ha mostrato come per la prima volta il traffico internet in giro per il mondo veda il sorpasso dei tablet sugli smartphone. Grazie ad un punto in percentuale, 8% contro 7%, le tavolette guidano il traffico web con una scalata verticale negli ultimi anni.

Un tablet per tutti

“Abbiamo tenuto d’occhio il panorama tablet da quando sono stati lanciati – ha dichiarato Tyler White di Adobe – gli smartphone rimangono molto più diffusi ma il form factor dei tablet permette alle persone di non rimpiangere il computer”. Che si tratti di una semplice navigazione sul web, guardare video o fare shopping online, l’utente medio visualizza circa il 70% di pagine in più quando usa un tablet invece che uno smartphone, anche grazie ai miglioramenti in tema di autonomia. Per ottenere questi dati Adobe ha analizzato circa 100 miliardi di visite su più di 1000 siti web dal giugno 2007, mostrando come mentre il traffico su smartphone e tablet sia in aumento a livello globale, il re è ancora la piattaforma desktop capace di guidare la classifica con un 84% di utilizzo online.

Trend worldwide

È interessante considerare come i tablet abbiano scalato rapidamente la classifica nonostante siano sul mercato da poco, era il 2010 quando arrivò il primo iPad. Tra i Paesi esaminati ci sono il Regno Unito, gli Stati Uniti, la Cina, il Canada, l’Australia, il Giappone, la Francia e la Germania. Dai dati emerge come sia stato il Regno Unito ad adottare più velocemente l’utilizzo del tablet per il web, mentre giapponesi e cinesi preferiscono ancora lo smartphone.

Leggi anche:  Distribuzione dei vaccini, SAP annuncia Vaccine Collaboration Hub