Il largo consumo nel mirino di Formula

Le imprese che operano nel settore consumer packaged goods, sia come produttori, sia come  distributori, dispongono di una soluzione specifica per la gestione più accurata dei canali di  vendita

Si chiama Formula CPG ed è la soluzione specializzata proposta da Formula (www.formula.it) per supportare le aziende che operano nel mercato dei consumer packaged goods, ossia i produttori e  i distributori di beni di largo consumo che riforniscono la grande distribuzione e i normali canali del commercio. Nel contesto del sistema produttivo italiano, sono numerose le aziende di tutte le dimensioni che operano in questo settore specifico, con esigenze peculiari che spesso non vengono completamente soddisfatte da un normale ERP.

«Formula CPG non è da intendersi come una semplice verticalizzazione – chiarisce Maurizio Cardillo, offering manager di Formula – ma una proposta completa, basata su Sage ERP X3, per dare risposte che superano i tradizionali limiti del sistema gestionale.  Questa soluzione è stata progettata e sviluppata da noi, in Italia, per consentire ai nostri clienti del settore consumer packaged goods la più facile amministrazione della loro rete di vendita, con una più attenta elaborazione delle politiche commerciali e un minore rischio nella gestione del trade spending. Formula CPG è una soluzione integrata, che va oltre la solita aggiunta di funzionalità al gestionale, ed è in grado di fornire una visione globale dei processi».

Gestione e controllo specifico di settore

Tenere sotto controllo la marginalità di prodotto, ridurre i tempi di evasione degli ordini, migliorare il livello di servizio ai clienti e gestire la leva promozionale, aumentandone l’efficacia, sono alcune delle sfide che le aziende del largo consumo devono affrontare e questi risultati si possono ottenere solo migliorando la gestione della complessità, sia dal lato operativo, sia da quello decisionale, riducendo i costi di back office e ottimizzando il controllo aziendale. «La nostra proposta innovativa – spiega Cardillo, che conosce questo mercato, avendolo seguito nelle sue varie evoluzioni per numerosi anni – è nata dall’investimento che Formula ha fatto in uno dei settori di riferimento del panorama economico italiano, quello del largo consumo alimentare e non. Formula CPG si integra con la soluzione gestionale, perché è sviluppata sulla stessa piattaforma di Sage ERP X3, quindi con una forte capacità di parametrizzazione e con un ambiente di sviluppo nativo che viene messo a disposizione dei clienti, rendendoli autonomi e liberi di gestire, se lo desiderano, ulteriori adattamenti.

Leggi anche:  Data science agile? Ecco i quattro passi fondamentali

«Abbiamo predisposto Formula CPG come soluzione per realizzare l’implementazione dei processi in modo graduale e scalabile – prosegue Cardillo – ma al tempo stesso per gestirli in modo efficace e specializzato. Grazie alla sua struttura modulare, imperniata su tre componenti principali, Formula CPG supporta tutte le aree strategiche del business di un’azienda che opera nel consumer packaged goods».

Oltre a tutte le funzionalità, che sono già disponibili nel prodotto gestionale di base, con la componente specializzata può essere facilmente creata, non solo la struttura gerarchica di clienti, per rappresentare meglio i gruppi  della distribuzione, ma possono anche essere gestite le particolarità insite nei differenti contratti stipulati con la grande distribuzione organizzata – oppure – possono essere adottate le soluzioni per fare fronte alle esigenze delle business unit aziendali nella definizione e nell’evoluzione delle complesse politiche di vendita, nelle attività di co-marketing, nello svolgimento delle iniziative promozionali e nell’assegnazione di premi e contributi.

Veloce da imparare e facile da utilizzare

Molteplici sono le testimonianze dei clienti che hanno segnalato la loro soddisfazione nell’utilizzo di Sage ERP X3–CPG. Ad esempio, l’azienda cosmetica Deborah (www.deborahgroup.com), distributrice tra l’altro del marchio Max Factor, ha dichiarato che, ora, può disporre di una visione più rapida e più sicura del business, mentre sul fronte dei costi ha potuto migliorare le politiche di acquisto e ottimizzare i livelli di stock e nell’area commerciale ha ottenuto un controllo “customer centric”, fino a determinare con il massimo dettaglio il livello di marginalità per ogni prodotto. La società Holding Dolciaria Italiana (www.hdi-spa.it), depositaria dei marchi Sorini, Feletti e Voglia d’Italia, ha sottolineato che nella soluzione di Formula è insita una conoscenza approfondita delle tematiche commerciali, completa e specifica per le loro esigenze, senza dovere intervenire con sviluppi e personalizzazioni particolari.

Leggi anche:  Sistemi intelligenti multidrone, più della somma delle singole parti

«La semplicità di utilizzo – sottolinea Cardillo – è l’elemento che fa di Formula CPG una soluzione eccellente e che rende l’accesso ai dati, facile e trasparente. In particolare, la componente CPG-Net Sales offre un portale Web, completamente integrato, per la gestione degli agenti e della comunità commerciale allargata, quali capi area, key account, distributori e rivenditori. Tramite un browser è possibile tenere sempre aggiornata la situazione dei clienti e degli ordini, inoltre è possibile la pianificazione delle visite, la dichiarazione degli incassi, la richiesta dei resi e altre funzioni, compreso anche un’ampia serie di analisi statistiche già predisposte».

Particolarmente apprezzata dal Salumificio Veroni (www.veroni.it), questa componente ha permesso di effettuare un salto di qualità all’azienda in generale e alla rete di vendita in particolare, che ora può lavorare in tempo reale e con elevati livelli di efficienza.

Il terzo pilastro della soluzione è CPG-Planning & Intelligence, che consente un controllo aziendale più stringente e facilita il processo decisionale, contenendo schemi di analisi, dashboard direzionali, modelli di simulazioni, scenari e best practice specifiche per il settore largo consumo, già utilizzabili.

«La disponibilità di informazioni certe e in tempi rapidi è un elemento indispensabile per garantire le migliori decisioni possibili, per tenere sotto controllo i costi aziendali e per gestire i processi commerciali con la GDO, molto spesso lenti, onerosi e rischiosi. Per questo motivo in CPG-Planning & Intelligence abbiamo pensato di creare modelli e soluzioni, basati sulla nostra conoscenza dei processi».

Vantaggi attuali e prospettive

Nella filiera, che va dalla produzione alla distribuzione dei prodotti di largo consumo, la riduzione dei costi è la madre di tutte le battaglie. Ciò porta a una conseguente e dannosa contrazione della marginalità, che può essere combattuta con Formula CPG, grazie a tempestivi ed efficaci flussi di informazioni, generati ed elaborati da workflow automatici, per velocizzare i processi decisionali e offrire alle reti di vendita, tramite un portale appropriato, tempi di risposta più veloci e mitigazione dei rischi.

Leggi anche:  Se gli analytics sposano l’IoT

«Le strategie evolutive del prodotto – conclude Cardillo – tengono conto di due differenti linee di sviluppo: le funzionalità e le tecnologie. Confrontandoci con le esigenze dichiarate dai nostri clienti, tra le prime nuove funzioni disponibili nel prossimo futuro, ci saranno la pianificazione e l’ottimizzazione dei trasporti, ma anche una BI più intelligente, con la preparazione di nuovi scenari di analisi preconfezionati. In quanto alle tecnologie, lavoriamo a soluzioni per il lavoro in mobilità, per ampliare l’operatività sui diversi devices, oggi, a disposizione».