Vodafone pronta a lanciare servizi TV

Dalla prossima primavera, l’operatore rosso metterà in piedi una serie di nuovi servizi, cominciando dal Regno Unito

Vodafone come Sky e Virgin Media. E’ questa l’idea dell’operatore che potrebbe consolidare il suo ruolo nel focolare domestico offrendo  anche servizi di banda larga. Nel 2012, cinque anni dopo aver venduto la sua idea (compresa qualche infrastruttura) alla Plusnet, Vodafone ci ha ripensato, comprando la Cable and Wireless, che gestisce e mette in piedi proprio infrastrutture di rete. Il business dell’internet domestico è un affare che conviene sempre, soprattutto se hai già migliaia di clienti fidelizzati. Quello che cambia dal passato e dall’offerta dei competitor è che Vodafone potrebbe alzare il valore del suoi servizi aggiungendo anche contenuti multimediali autoprodotti, come un vero canale televisivo. In Italia c’ha già provato la H3G, con La3, disponibile sia su internet che attraverso l’operatore britannico.

Offerta multipla

Vodafone non sarebbe di certo la prima a integrare connessione ad internet e contenuti a valore aggiunto. La differenza è che mai un singolo soggetto era riuscito a mettere in campo tutte le forze necessarie per un’impresa del genere. Attualmente qualcosa di simile è presente nell’offerta di Fastweb che, oltre alla connessione domestica e alla possibilità di avere sconti e promozioni per la telefonia mobile, ha diversi accordi con Sky per la costruzione di pacchetti ad-hoc per i suoi clienti. Secondo i bene informati, Vodafone lancerà i suoi servizi a partire dalla primavera del 2015 nel Regno Unito, coprendo circa 19 mila chilometri in fibra ottica lungo tutto il paese. Il passo successivo sarebbe lo sbarco In Irlanda e poi in Europa continentale, tra cui Italia, Spagna, Portogallo e Olanda in prima linea.

Leggi anche:  Samsung WOW, il futuro della mobile economy