Google e Mattel hanno un progetto segreto per il 13 febbraio

Tra una settimana esatta a New York le due aziende presenteranno un progetto esclusivo di cui al momento si sa ben poco

Cosa hanno in comune Google e Mattel? Probabilmente nulla, almeno fino al prossimo 13 febbraio. In quella data infatti le due aziende presenteranno a New York un nuovo progetto, a quanto pare qualcosa mai visto prima. Nell’invito per la stampa americana si scorge un classico nastro da cinema anche se l’elemento non aiuta affatto a fare chiarezza sul prodotto che vedremo. Che si tratti di una nuova tecnologia 3D, magari basata su Cardboard oppure una partnership per un film animato? Difficile dirlo proprio perché Google e Mattel finora non hanno mai realizzato nulla in comune. Come sottolinea The Verge, il 13 febbraio è il giorno che anticipa l’uscita nelle sale statunitensi di Toy Fair 2015 dove Mattel sarà presente con vari progetti.

 

Altro che giochi per bambini

Come dimostrano le varie fiere videoludiche sparse per il mondo, tra cui anche la Games Week di Milano, il mondo dei videogiochi non è affatto territorio esclusivo dei bambini. Lanciarsi in un mercato del genere vorrebbe dire per Google portare dalla sua parte un bel po’ di persone, magari attratte da una nuova modalità di interazione. Conosciamo Google per i suoi prodotti che non hanno quasi mai le caratteristiche del già visto ed è per questo che per l’annuncio del 13 febbraio ci aspettiamo qualcosa di davvero intrigante. Che si tratti di realtà virtuale o semplice partnership cinematografica, difficile ci saranno di mezzo i Google Glass sul cui sviluppo la compagnia ha dato una decisa accelerata ma non tale da poterli presentare come prodotto finito già a metà febbraio.

Leggi anche:  Amazon, Apple e Google uniscono le forze con Zigbee