Business One, l’innovazione per le PMI targata SAP

La piattaforma ERP permette di far leva sui trend emergenti dell’IT in modo semplice e con un occhio ai costi

SAP ha le idee chiare sul mondo delle piccole-medie imprese e su come supportarle nel processo di crescita del business nell’era dell’Internet of Things, dei social e dei big data. Proprio sul tema della “Next Generation SME” si è tenuto un incontro con Luis Murguia, Senior VP & GM Business One, Adriano Ceccherini, General Business Director di SAP Italia e Marco Mondino, Local Product Expert SAP Global SME Business Unit, mentre lato clienti è stato presentato il caso di successo di Rainbow, con il Chief Operating Officer Riccardo Tiranti. Cloud, big data, social network e analytics stanno cambiando il modo di fare business e i caratteri stessi dell’innovazione. “In casa SAP, l’innovazione si chiama in-memory computing”, ha sottolineato Murguia. Per le PMI, il gestionale proposto da SAP è Business One, “il primo ERP dotato di questo tipo di tecnologia”, in grado di sfruttare il fenomeno dell’Internet delle cose per analisi real-time e di “democratizzare” l’accesso a risorse computazionali avanzate, una volta appannaggio esclusivo dei big player. La piattaforma Business One incorpora strumenti di analisi dei social media, decifrando il sentiment della rete sul brand e abilita “trasformazioni profonde, rendendo possibile ciò che una volta non lo era”.

Videointervista ad Adriano Ceccherini, General Business Director di SAP Italia

adriano-ceccherini_sap_italia

 

Cambiato il panorama economico rispetto agli anni prima della crisi, ora le aziende devono muoversi in un contesto segnato dalla precarietà, dove la strategia vincente è adattarsi al mercato e cavalcare l’innovazione prima e meglio dei competitor. “Business One è sinonimo di innovazione targata SAP, dove la parola d’ordine è semplicità”, ha dichiarato Ceccherini. Un’innovazione “sostenibile e agile”, che offre anche ai piccoli player la possibilità di competere con i grandi, anche grazie a modalità di finanziamento interessanti e a un forte focus sull’ecosistema dei partner in grado di garantire la capillarità distributiva e il contatto con il territorio. “L’87% dei nuovi clienti SAP sono pmi. Le piccole-medie imprese nostre clienti sono oltre 4.000, e la metà è su Business One”.

Leggi anche:  Slocum & Sons automatizza la credit collection grazie a Esker

Videointervista a Luis Murguia, Senior VP & GM Business One

luis marguia_sap

L’anno scorso, il business legato alla nuova piattaforma rappresentava un quinto del fatturato della country italiana, e le prospettive per il futuro sono di ulteriore crescita e investimento da parte di SAP. “Business One è la nostra singola offerta a maggior tasso di crescita”, ha evidenziato il manager. Le strategie di sviluppo della soluzione vedono in prima linea la mobility, i social e il web 2.0, il tutto alimentato dalla piattaforma HANA. Il Gruppo Rainbow, maggiore produttore indipendente europeo di prodotti televisivi, di animazione e cinema per i bambini, ha acquistato l’ERP di SAP individuandone come punti di forza “l’internazionalizzazione, la rapidità d’implementazione e il rapporto costi/benefici”, ha spiegato Tiranti. Dopo una software selection durata 6 mesi, il nuovo gestionale è stato implementato in modalità on-premise, mentre per venire incontro alle prospettive di ulteriore espansione internazionale il gruppo sta pensando di passare dopo l’estate al cloud. Marco Mondino ha infine dato un assaggio del funzionamento della soluzione, con interfaccia basata sul ruolo utente, dashboard personalizzabili, KPI aggiornati in tempo reale, dati analitici basati sul transazionale, forecast ed elaborazioni di scenari What-if, tra le altre feature principali.