Wikipedia: i suoi primi 15 anni

Wikipedia: i suoi primi 15 anni
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il 15 gennaio del 2001 Jimmy Wales e Larry Sanger mandavano in onda il portale dal sapere condiviso. Oggi è l’enciclopedia preferita da milioni di persone

Oggi è il compleanno di Wikipedia. La fonte di tante ricerche compie 15 anni, visto che esattamente lo stesso giorno del 2001 gli allora fondatori, Jimmy Wales e Larry Sanger, creavano l’enciclopedia della rete. In occasione dell’anniversario lo stesso Wales ha spiegato: “Il progetto Wikipedia ci ha dato l’opportunità di ripensare un nuovo modo per condividere e incrementare la nostra conoscenza. Abbiamo ribaltato una concezione diffusa, quella che il sapere arriva solo dall’alto”. Una vera e propria rivoluzione che ha dato modo a centinaia di milioni di persone di imparare e informarsi su fatti, figure e avvenimenti che hanno segnato il nostro mondo.

Numeri da record

Nel mondo della tecnologia c’è quasi un competitor per ogni servizio o prodotto esistente. Wikipedia in tal senso rappresenta un’eccezione. Difficile, se non impossibile, contrastare le oltre 35 milioni di voci scritte sul portale in 290 lingue; così come non è semplice assemblare un gruppo di circa 80 mila volontari che creano (e soprattutto controllano) ciò che viene scritto sul sito. Il lavoro di questi ultimi è stato quello che più ha contribuito a rendere Wikipedia un sito web qualificato e non solo un’accozzaglia di notizie imprecise che, più di una volta, potevano trasformarsi in grossolani errori o addirittura bufale. Evenienze che però accadono ancora e che il team di sviluppatori potrebbe definitivamente eliminare con l’arrivo di bot informatici che sfruttino l’intelligenza artificiale per verificare le singole pagine.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Web