Windows 10: nuova build da Microsoft

Windows 10: nuova build da Microsoft

La versione 10586.63 porta notevoli novità soprattutto in ambito IoT ma anche desktop

Microsoft ha rilasciato, con un rollout graduale, la nuova versione di Windows 10 per computer desktop e sistemi IoT. Si tratta della release numero 10586.63, che porta minimi cambiamenti nel sistema operativo. Per quanto riguarda l’Internet delle Cose, la notizia più importante è il miglioramento della stabilità del sistema per alcune shell di Windows 10 e maggiore compatibilità del Windows Device Portal. Nei fatti, l’update recente è l’equivalente della cosiddetta Patch Tuesday di gennaio, che non a caso è identificata con lo stesso codice KB3124263. Chiunque non avesse scaricato l’aggiornamento di qualche giorno fa può dunque avviare Windows Update e attendere il download automatico del pacchetto.

Obiettivo convergenza

Interessante soffermarsi sul lavoro di convergenza che Microsoft sta svolgendo in parallelo per Windows 10 su computer e la declinazione su dispositivi mobili. Non a caso la build distribuita agli utenti PC è la stessa che gli insider, iscritti ai programmi beta, hanno ricevuto poco tempo prima per i propri Lumia e Windows Phone. Questa è un’ulteriore prova della volontà di Redmond di voler seguire le medesime linee guida per lo sviluppo dei sistemi su piattaforme differenti, tenendo i rispettivi changelog il più vicini possibile, con le dovute differenze strutturali. L’obiettivo è quello di aumentare sempre di più la fetta di mercato raggiunta dal più recente sistema operativo della casa di Nadella. Al momento Microsoft detiene il 9,96% del market share OS con Windows 10 ma, secondo gli analisti, i numeri sono destinati a crescere nel corso dei prossimi mesi.

 

Categorie: Hi-Tech