Google rinnova gli SMS insieme alle Telco

google rcs mms sms

Google ha stretto un accordo con la GSMA e i grandi operatori telefonici per portare lo standard RCS all’interno degli SMS

L’avvento delle app di messaggistica ha ridotto drasticamente il numero delle persone che scrivono SMS o MMS ma come dimostrano gli ultimi rumors riguardanti l’app di Facebook Messenger questa tecnologia suscita ancora un certo interesse da parte delle aziende dell’hitech. Google ha stipulato un accordo la GSMA, associazione di operatori telefonici che decide gli standard del settore e organizza ogni anno il Mobile World Congress, per lo sviluppo di una nuova tecnologia per rinnovare SMS e MMS con gli RCS (Rich Communications Services).

Al progetto di Google, che ha creato la funzione “aggiungi fermata” per Google Maps, parteciperanno operatori del calibro di América Móvil, Bharti Airtel Ltd, Deutsche Telekom, Etisalat, Globe Telecom, KPN, Millicom, MTN, Orange, PLAY, Smart Communications, Sprint, Telenor Group, TeliaSonera, Telstra, TIM, Turkcell, VimpelCom e Vodafone. Big G dal canto suo realizzerà un client per Android per favorire la transizione verso il nuovo standard. La tecnologia RCS consente di creare “un servizio di messaggistica open, uniforme e interoperabile a livello globale” molto più simile alle app come WhatsApp e Telegram, che ha ieri annunciato di aver raggiunto i 100 milioni di utenti mensili.

Leggi anche:  Samsung investe 40 milioni sui creatori di Pokémon GO