Yahoo! apre l’asta per i suoi servizi web

Yahoo! apre l’asta per i suoi servizi web

Yahoo! avrebbe fissato ad aprile il tempo massimo per presentare un’offerta di acquisto per i suoi servizi web e le partecipazioni in Asia

Yahoo! fatica a competere con colossi come Google nonostante la nuova strada dettata dal CEO Marissa Mayer. L’azienda di Sunnyvale ha cercato di espandere il suo business con una serie di acquisizioni ma questa strategia non ha dato frutti. Da tempo si vocifera che Yahoo! sia intenzionata ad abbandonare alcuni rami secchi per concentrarsi su specifici settori e secondo quanto riporta il Wall Street Journal l’asta si è ufficialmente aperta. Il motore di ricerca avrebbe messo in vendita le sue attività web e la propria partecipazione in Alibaba e pare abbia inviato una lettera ai potenziali acquirenti chiedendogli di segnalare quali asset desiderano acquistare e a quale cifra.

La presentazione delle offerte preliminari si chiuderà ad aprile, cosa che permetterebbe all’azienda di Sunnyvale di chiudere un accordo entro la prossima assemblea con gli azionisti prevista a luglio. Yahoo! vorrebbe sfoltire la rosa di acquirenti dagli attuali 40 a un massimo di 2 o 3 aziende realmente interessate all’acquisizione. A queste società il motore di ricerca avrebbe chiesto come intendono finanziare il passaggio di proprietà e cosa realmente le ha spinte ad avanzare una proposta.

Categorie: Mercato