Twitter: il vincolo dei 140 caratteri sparirà a breve

Twitter pensa al tasto modifica
Il CEO di Twitter valuta l'introduzione del tasto modifica, ma con dei limiti

Da lunedì prossimo Twitter potrebbe consentire di scrivere tweet superiori ai canonici 140 caratteri

Twitter si sta preparando ad una grande rivoluzione. Fin dal suo esordio il social network è stato vincolato al limite dei 140 caratteri ma molto presto non lo sarà più. Secondo The Verge la società guidata da Jack Dorsey ha scelto il 19 settembre come giorno in cui annunciare ufficialmente la scomparsa dei canonici 140 caratteri nei tweet. A partire da lunedì gli utenti potranno quindi scrivere messaggi molto più lunghi in quanto non verranno conteggiati i contenuti multimediali come foto o video e le parole precedute dalla @ nelle risposte.

Da tempo Twitter sta cercando di riconquistare i suoi utenti con nuovi servizi come l’apertura del processo di verifica a tutti gli account. Addirittura si ipotizza che il social network voglia seguire le orme di Facebook proponendo un’app stand alone per i messaggi privati. Quello dei 140 caratteri sembrava però un limite invalicabile in quanto è un tratto distintivo della piattaforma. L’azienda si è però resa conto dei cambiamenti nel modo di condividere degli utenti che ora puntano più sui contenuti e meno sul testo. Lo stesso Facebook è convinto che in futuro diverrà una piattaforma dominata dai video.

Leggi anche:  Italiani e Internet: il 41% ringrazia per la connessione