Twitter pensa di introdurre la modifica dei tweet

twitter

Il CEO di Twitter, Jack Dorsey, apre alla possibilità di introdurre la modifica dei tweet dopo la pubblicazione

A qualsiasi utente di Twitter sarà capitato di aver sbagliato a scrivere un tweet. Il problema è che per ora l’unica soluzione per correggere l’errore è quello di cancellare il messaggio e riscriverlo. Durante una sessione pubblica di “domande e risposte” il CEO del social network, Jack Dorsey, ha lasciato intendere che presto sarà possibile modificare i tweet dopo averli pubblicati “per tutti, non solo per gli utenti verificati”. L’introduzione della nuova funzione richiede però uno studio approfondito per quanto riguarda le ripercussioni sui retweet. Quando si condivide un messaggio di un altro iscritto è infatti possibile che questo risulti completamente diverso dalla sua forma iniziale. L’idea è quindi quella di inserire una cronologia delle modifiche in modo da avere sempre sott’occhio tutte le correzioni effettuate esattamente come avviene su Facebook.

La modifica dei tweet è un ulteriore tentativo da parte del social network di accontentare le richieste dei suoi utenti nella speranza di attirarne di nuovi. La piattaforma di San Francisco sta vivendo una crisi senza precedenti e fatica a competere con realtà come Facebook e Snapchat. Inoltre in questi mesi diversi manager hanno lasciato la barca che sta affondando nonostante l’introduzione di novità come le dirette streaming senza l’utilizzo di Periscope. Twitter ha anche pensato di chiudere Vine, salvo poi trasformare la sua app in un servizio leggermente diverso da quello originale.

Leggi anche:  Top10 mamme blogger italiane su Instagram