Settembre, i giri di poltrona dell’ICT

Settembre, i giri di poltrona dell’ICT
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

DAVID HENSHALL 

Su di lui è caduta la scelta di Citrix per la nomina del nuovo presidente e CEO. Forte di una carriera venticinquennale, Henshall dapprima ha operato in società come Rational Software Corporation (poi acquisita da IBM), Cypress Semiconductor e Samsung, per entrare infine nella stessa Citrix nel 2003, ove è stato a lungo CFO e COO, oltre che già CEO ad interim nel 2013-2014. In contemporanea, l’azienda ha nominato Mark Coyle, senior VP finanziario, neo CFO ad interim.

ANDREW ANAGNOST 

Già co-CEO e CMO ad interim di Autodesk, è lui ora a condurne le sorti in qualità di neo presidente e CEO, entrando altresì nel consiglio di amministrazione della società. Dottore in ingegneria aeronautica e scienze informatiche presso la Stanford University, Anagnost ha inizialmente militato alla Lockheed Aeronautical Systems ed è stato ricercatore dell’Ames Research Center della NASA. Dal 1997 fa parte di Autodesk, ricoprendovi vari ruoli tecnici e strategici.

FEDERICO RIGONI

In Ericsson dal 2010 e in precedenza alla conduzione della customer unit Italia e Libia, è adesso divenuto amministratore delegato della società in Italia e responsabile dell’area South East Mediterranean (entro la market area Europe e Latin America), succedendo così a Nunzio Mirtillo, che guida ora la market area South East Asia, Oceania e India. Prima dell’entrata nella multinazionale, Rigoni è stato in Nokia Siemens Networks, dove ha ricoperto varie posizioni di rilievo.

KAZUYUKI YAMAMOTO

Succede a Flavio Radice nell’incarico di president & CEO di Hitachi Systems CBT. Classe 1956, Yamamoto è presente nel Gruppo Hitachi dal 1979, con diversi ruoli manageriali ricoperti sino ad oggi. In risalto, i suoi 35 anni in Hitachi High-Technologies Corporation (dei quali 11 trascorsi in Hitachi High-Technologies Europe GmbH), con il successivo passaggio alla Hitachi Systems e la nomina nel 2015 a chief executive of CBT Group & managing director della stessa Hitachi Systems CBT.

RODOLFO FALCONE 

ServiceNow lo ha nominato mediterranean area vice president and italian country leader, in virtù di un’esperienza di oltre 20 anni nell’IT, con incarichi a responsabilità crescente in realtà multinazionali. Nel percorso di Falcone spiccano i seguenti incarichi: country manager di Trend Micro Italia, AD di Security Reply e country manager di Check Point Software Technologies, sino all’ingresso in CommVault Systems nel 2014 come country manager, per poi divenirvi area VP South EMEA.

VITTORIO CAROSONE 

La sua esperienza più che ventennale nelle soluzioni IT enterprise indirizzate a realtà di medie e grandi dimensioni, nonché la profonda conoscenza di svariati comparti industriali, gli sono valse la nomina a regional sales director per l’Italia di Riverbed Technology. Prima di tale incarico, Carosone è stato responsabile delle vendite dirette e indirette in CA Technologies e ha ricoperto ruoli di sales management nel nostro Paese per Software AG, TIBCO Software e Dell EMC.

ANTONIO CAROPPO

è lui a subentrare a Ferruccio Borsani alla presidenza del consiglio di amministrazione di Solutions 30 Italia, filiale dell’omonimo gruppo transalpino. Nell’ambito del suo percorso di carriera, caratterizzato da ruoli manageriali di rilievo, va evidenziato per Caroppo l’ingresso in Italtel nel 2001, come direttore generale, con la responsabilità dell’ASA Network Business Services, nonché la successiva esperienza in Sielte, con l’incarico di amministratore delegato nel 2002.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Mercato