Ottobre, i giri di poltrona dell’ICT

Nuove nomine in Check Point Software Technologies

CANDIANI, C. PURASSANTA

Nuovi ruoli per loro in Microsoft. Dopo aver guidato la divisione Consumer e Channel per l’area dell’Europa Centrale e dell’Est negli ultimi tre anni e ancor prima essere stata direttore marketing & operations e direttore divisione consumer & online in Microsoft Italia, Silvia Candiani è adesso l’amministratore delegato della country italiana al posto di Carlo Purassanta, che ha ricoperto lo stesso ruolo dal 2013 e nominato area vice president di Microsoft Francia.

MARZIO GOBBATO 

Nella sua nuova posizione in OKI Europe di vice president South Europe region (Francia, Spagna, Italia, Portogallo), ha assunto anche la direzione di OKI Systems (Italia). Entrato in società nel 2015 a Egham (UK) come general manager value sales EMEA, Gobbato ha dalla sua più di 30 anni di esperienza all’interno delle maggiori realtà del comparto, specie in Hewlett-Packard dove è rimasto oltre 23 anni, e in Samsung Electronics, ricoprendo successivamente ruoli direttivi in Europa e Asia.

MASSIMO MAZZOCCHINI

Un solido percorso di esperienze nel comparto ICT, con ruoli ricoperti in vari ambiti, e vaste competenze nel gestire progetti aziendali strategici e rapportarsi con clienti chiave. Qualità che sono valse al 45enne Mazzocchini la nomina ad amministratore delegato per l’Italia di Nokia. Un incarico che va ad affiancarsi al recente ruolo di responsabile della Market Unit per l’area Mediterranea della stessa società, in cui il neo AD è presente da 16 anni.

SCOTT CLEMENTS

Su di lui è ricaduta la scelta di Vasco Data Security International per la nomina a presidente e chief executive officer. Clements, entrato anche a far parte del consiglio di amministrazione, succede così a T. Kendall Hunt, rimasto a presiedere lo stesso CDA. In società dal 2015, quale chief strategy officer, poi nominato presidente e chief operating officer nel novembre del 2016, il nuovo CEO vanta una lunga militanza in Tyco e prima ancora dieci anni in Honeywell International.

Leggi anche:  Insight Partners completa l'acquisizione di Veeam

EMMANUEL BECKER

In Italia da quasi vent’anni, ai suoi passati ruoli di grande responsabilità in comparti come l’ICT, le TLC e il cloud, aggiunge ora quello di managing director per l’Italia in Equinix, con il compito di rafforzare i rapporti con la clientela e aumentare la presenza della società sul mercato italiano. Country manager Italia di Easynet Group nel 2014, Becker è entrato poi a far parte della filiale italiana di DATA 4 a Milano dal giugno 2016, sempre come country manager.

RANDOLPH NICKLAS

Il suo nuovo incarico è quello di VP Network engineering di Colt Technology Services. Realtà nella quale Nicklas, laureato in matematica applicata e fisica al Georgia Institute of Technology (USA), apporta il proprio bagaglio di esperienze come ingegnere e dirigente, maturate nel corso di 25 anni in aziende di primo piano del settore delle telecomunicazioni, tra le quali figurano Cisco, MCI, XO Communications e Windstream Communications.

ROBERTO LEONI 

Milanese, classe 1970, ha fatto ingresso in Retelit in qualità di direttore Operations del gruppo, incaricato perciò di gestire le strutture network & technologies, site operations & customer service, infrastructure, planning & maintenance e field operations. In Telecom Italia nel 1991 e poi in MCI Worldcom (oggi, Verizon Business), Leoni è entrato infine in T-Systems Italia (gruppo Deutsche Telecom) nel 2003, dove da ultimo è stato responsabile della struttura internazionale di project management.