Benvenuti in un mondo interconnesso

La tecnologia digitale sta innescando nuovi modelli di business e rendendo possibili nuovi flussi di entrate in ogni settore in tutto il mondo. E se ci si chiede quale sia la forza di tutta questa innovazione guidata dal digitale, basta guardare l’impatto sui risultati dell’economia mondiale.

Secondo Accenture Strategy e Oxford Economics, le tecnologie digitali sono destinate ad “aumentare notevolmente la produttività e la crescita del PIL, guidando potenzialmente 1,36 miliardi di dollari in output aggiuntivo nelle 10 maggiori economie entro il 2020”.

La digitalizzazione mette insieme persone, dati e cose in modi ritenuti impossibili. Il risultato? Una nuova generazione di servizi digitali e partnership commerciali difficili da immaginare fino a solo pochi anni fa.

Un esempio, l’acquisizione di The Weather Company, società madre di The Weather Channel, da parte di IBM. Questa nuova società consolidata ha ora una piattaforma di servizi di dati meteo che mette insieme la tecnologia IoT e i servizi di analisi e cloud di IBM per integrare le informazioni meteo in tempo reale nelle applicazioni dei clienti.

Con dati più precisi e tempestivi a portata di mano, le compagnie di assicurazione possono avvisare gli assicurati tramite un messaggio, per esempio segnalando la grandine in arrivo e dirigerli verso aree sicure per parcheggiare le loro auto. Ciò potrebbe ridurre potenzialmente il numero totale di danni causati dalla grandine ai veicoli, che sono pari a più di due miliardi di dollari l’anno.

Perché tutti questi nuovi e innovativi servizi di risparmio di denaro e di generazione di denaro riescano a mantenere le loro promesse, è necessario che una complessa rete di tecnologie – tra cui big data dei clienti e dei sensori, analisi in tempo reale, intelligenza artificiale (AI) e una flotta di droni per la consegna basati su IoT- lavori insieme e in armonia. E alla base di tutto questo c’è l’interconnessione.

Nuove innovazioni di business digitale – come i servizi assicurativi di IoT guidati dai dati o i servizi personalizzati e basati su AI per il voice shopping da casa – funzionano su interazioni in tempo reale. Queste interazioni in tempo reale non possono accadere senza un’interconnessione diretta e sicura, fisica e virtualizzata che scambia in modo privato il traffico tra gli ecosistemi digitali IT e aziendali, i clienti e un numero crescente di cose. Ciò pone l’interconnessione al centro, quando si tratta di abilitare nuovi modelli di business digitali, creare nuovi servizi digitali e accelerare l’adozione di tecnologie che arricchiscono il punto cruciale dell’economia digitale.

Leggi anche:  Telepresenza tra pazienti e familiari: a Torino al via una nuova sperimentazione

Infatti, l’interconnessione diretta e sicura è pronta a diventare il catalizzatore per la migrazione di massa verso il cloud computing, una delle tecnologie digitali più disruptive che abbiamo visto negli ultimi anni.

I nostri data center globali sono sede di molti esempi di interconnessione e di adozione multi-cloud che vanno di pari passo a scalare il business digitale e ad aiutare le aziende a catturare nuovi livelli di efficienza e flussi di entrate precedentemente difficili da raggiungere.

The Weather Company – infatti – ha sfruttato una strategia di Interconnection Oriented Architecture per migrare le proprie attività IT e le applicazioni su cloud multipli e concentrarsi su ciò che fa meglio: offrire informazioni sul tempo ai propri clienti. Ciò che stiamo vedendo è che le organizzazioni di tutto il mondo utilizzano il potere dell’interconnessione per realizzare nuovi modelli di business, inventare nuove soluzioni digitali e accrescere l’impatto delle tecnologie trasformative come il cloud.

Steve Smith, CEO e presidente di Equinix