Data4, il campus di Milano: sempre di più “crocevia digitale” per carrier nazionali e internazionali

Equinix migliora la propria piattaforma globale

Il 3 Marzo 2015, il Governo italiano ha approvato, in coerenza con l’Agenda Europea 2020, la Strategia Italiana per la banda ultralarga con la quale si intende coprire, entro il 2020, l’85% della popolazione con infrastrutture in grado di veicolare servizi a velocità pari e superiori a 100Mbps garantendo al contempo al 100% dei cittadini l’accesso alla rete internet ad almeno 30Mbps.

Partendo da questa presa d’atto da parte delle Istituzioni e dalla considerazione che la capacità di connessione è e sarà sempre di più un asset imprescindibile della digital economy, DATA4 ha adottato una strategia di investimento finalizzata a consolidare il proprio posizionamento come operatore di data center di riferimento per aziende, carrier, ISP e cloud provider che hanno l’esigenza di interconnettersi con i network nazionali e internazionali che gestiscono il traffico dati.

“Il campus milanese di DATA4 rappresenta oggi di fatto un crocevia digitale di connettività che permette ai carrier di interconnettere le loro infrastrutture di telecomunicazione con i loro POPs presenti in Italia, Europa, Nord Africa, Asia e Middle East.” dichiara Jérôme TOTEL, VP Products & Sales Engineering.

Oltre alla presenza del MIX, il più grande Internet Exchange italiano e tra i primi in Europa in termini di traffico veicolato con oltre 175 dorsali Internet afferenti, il campus DATA4 è infatti al centro di un ecosistema digitale di connettività che comprende l’accesso ai cavi sottomarini provenienti dal bacino mediterraneo e ai sistemi di fibre ottiche europee. Un Campus di data center “Carrier Neutral” che può dunque ospitare in modo ultrasicuro e iperconnesso le infrastrutture di telecomunicazione dei clienti. Nel campus i carrier  sono triplicati  nel corso di un solo anno.

Leggi anche:  Modem libero: differenziarsi con la smart home

A conferma del ruolo di “crocevia digitale”, per il campus milanese di DATA4 è prevista l’acquisizione, come già avvenuto per il campus di Parigi, della certificazione open-IX, la più importante certificazione per punti di interscambio internet.

Nell’ambito dei programmi di investimento sono stati per esempio connessi al campus milanese tre differenti percorsi in fibra ottica che consentono ai carrier di sfruttare questa tecnologia per connettersi, in modo economico e altamente performante, con  oltre 20 data center ubicati a Milano e provincia, oltre che con i maggiori nodi di telecomunicazione italiani.

La piattaforma di servizi Digital Hub, accessibile presso il Campus DATA4 e in costante sviluppo, è un’ulteriore opportunità  in grado di creare valore per le organizzazioni in termini di capacità di transizione verso un’IT “ibrida” in modo sicuro, semplice ed economico. Inoltre, servizi quali D4 Hub Connect e D4 Hub Access consentono ad aziende, carrier e ISP di sfruttare pienamente tutte le tecnologie e infrastrutture di telecomunicazione presenti nel Campus milanese per creare il proprio ecosistema di interconnessione digitale.

Le potenzialità del Campus DATA4 si potranno approfondire nel corso del Salotto MIX che si terrà a Milano il 27 novembre prossimo. L’Operatore europeo di data center sarà infatti presente in qualità di Gold Sponsor in questo importante evento che vede la partecipazione dei principali CEO, CTO e CIO italiani. Organizzato con la formula della tavola rotonda l’edizione 2017 prevede il confronto tra esponenti delle istituzioni, delle telecomunicazioni e della digital economy sui temi dei pagamenti digitali e dell’e- commerce.