Instagram si impegna per la tutela degli animali selvatici

Instagram si impegna per la tutela degli animali selvatici
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Instagram da oggi sconsiglierà agli utenti di visualizzare foto e video che possano essere associati a violenza e maltrattamenti sugli animali selvatici e non

Vi ricordate del quokka, il piccolo marsupiale australiano sempre sorridente? Per qualche tempo tutti volevano scattare un selfie con questi graziosi animaletti e molti di loro certamente non erano poi così felici di farsi fotografare nonostante lo sguardo allegro. Instagram vorrebbe sensibilizzare la sua utenza sullo sfruttamento della fauna e dell’ambiente e per questo ha attivato una campagna volta a limitare la diffusione di contenuti inappropriati nei confronti della natura.

Il social network, che ha imposto una maggiore trasparenza agli influencer quando si tratta di promuovere un marchio, invierà all’utente una notifica nel caso stia effettuando una ricerca tramite un hashtag che potrebbe potenzialmente essere legato ad attività che incoraggiano la violenza e le molestie sugli animali. Instagram gli consiglierà di non visualizzare questo tipo di foto e video ma lascerà agli iscritti la decisione di accettare o meno il su suggerimento. L’azienda di proprietà di Facebook, che ha lanciato una versione di Messenger dedicata ai minori di 13 anni, ha inoltre chiesto agli utenti di segnalare i post che possono violare le sue policy e in particolare quelle legate ai contenuti associati a vendita e maltrattamento di animali. Dalla notifica inviata da Instagram si potrà inoltre accedere a un link con indicazioni su come evitare di infastidire o mettere in pericolo la fauna selvatica e domestica con foto e selfie.


  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
Categorie: Web