Apple potrebbe aver già deciso di rinunciare al notch

iphone x apple

Apple potrebbe cancellare il notch di iPhone a partire dall’anno prossimo ma senza rinunciare al Face ID

Il notch è una delle caratteristiche distintive di iPhone X e consiste in un piccola sezione nella parte alta dello schermo in cui sono inseriti i sensori per il Face ID e altri particolari apparati. Questa scelta di design è piaciuta anche ai concorrenti di Apple e al MWC 2018 si sono visti numerosi smartphone con una banda nera a coprire parte dello schermo borderless e molti altri ne vedremo lanciati nel corso dell’anno. Secondo un report di ETNews pare che l’azienda di Cupertino abbia deciso di abbandonare il notch a partire dal prossimo anno senza però rinunciare al Face ID, che sarà invece il punto focale di tutti i prossimi modelli di smartphone.

Stando ai rumors, Apple ha intenzione di eliminare il notch attraverso un processo graduale. La matrice nera verrà ridotta di spessore nel corso degli aggiornamenti di iPhone fino a scomparire del tutto una volta che la Mela avrà finalmente sviluppato una tecnologia in grado di porre tutti i componenti di Face ID, fotocamera anteriore e sensori direttamente al di sotto dello schermo. Il colosso fondato da Steve Jobs, che sta per lanciare un MacBook Air low cost, potrebbe aver deciso di abbandonare il notch anche per distinguersi dalla concorrenza e in quanto non considera la banda nera come un elemento così distintivo per i suoi prodotti. La conferma della scomparsa definitiva del notch come è avvenuto anche per il jack audio arriverà solamente il prossimo settembre con la presentazione del nuovo modello di iPhone.

Leggi anche:  Huawei ha già venduto oltre 100 milioni di smartphone nel 2018

[amazon_link asins=’B075RB145Y,B0743577RN,B071X9QRQW’ template=’ProductCarousel’ store=’dmo0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’81d0494a-22eb-11e8-beb1-277ba8580b18′]