Spotify testa la ricerca con comandi vocali

Spotify testa la ricerca con comandi vocali
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Spotify sta sperimentando con alcuni utenti la possibilità di cercare canzoni e playlist tramite comandi vocali. E’ il primo passo per uno smart speaker?

Spotify continua l’opera di rinnovamento del suo servizio dopo aver confermato il suo primato nel settore dello streaming musicale con 71 milioni di abbonati mensili raggiunti l’anno scorso. La piattaforma ha confermato a The Verge i test per una nuova funzione per facilitare la ricerca di canzoni e playlist tramite comandi vocali. La sperimentazione riguarda al momento un limitato gruppo di utenti iOS e se andrà a buon fine verrà estesa a tutti gli utilizzatori del servizio.

Spotify, che ha iniziato una vera e propria guerra contro chi utilizza le sue versioni piratate, non ha voluto rivelare ulteriori dettagli ma arrivano conferme che i test sono stati effettuati solo in inglese. La novità servirà ad ampliare ulteriormente la distanza da Apple Music con il lancio di nuovi servizi. La ricerca vocale sarà infatti il punto di partenza per il lancio di uno smart speaker alternativo ad HomePod di Apple. L’altoparlante domestico di Cupertino non offre infatti il supporto a Spotify preferendogli la sua piattaforma di streaming proprietaria. Per l’azienda svedese il lancio di un dispositivo di questo tipo potrebbe ampliare ulteriormente la sua utenza lasciando ad Apple Music, che sebbene cresca al doppio della velocità della rivale conta poco più la metà dei suoi abbonati, solo le briciole.

 


  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
Categorie: Web