Salone del mobile di Milano, Samsung trasforma la cucina

I numeri della 57ma edizione del Salone del Mobile di Milano sono la rappresentazione della capacità di lavorare e di produrre eccellenza. Il Salone rappresenta uno dei motori dell’economia italiana, grazie al fertile rapporto tra impresa, città e territorio. «Siamo molto orgogliosi del successo della manifestazione. Il Salone del Mobile è il punto di riferimento per tutto il mondo del design. Un momento unico, in cui impresa e cultura diventano modello virtuoso dell’Italia che funziona, dove sistema industriale e istituzioni procedono a passo sincrono in nome di un fine comune» – ha dichiarato il presidente Claudio Luti.

Successo anche per il progetto “Living Nature. La natura dell’abitare”, sviluppato insieme allo studio internazionale di design e innovazione Carlo Ratti Associati, in piazza del Duomo, davanti a Palazzo Reale come ideale proseguimento del Salone in città: un laboratorio unico nel suo genere, che ha combinato design, ingegneria e botanica e che ha registrato una media di oltre duemila visitatori al giorno. Innovazione e ricerca estetica, efficienza sostenibile e soluzioni sartoriali sono contenuto e cifra creativa di tutta la manifestazione, nelle sue varie declinazioni. E se i panorami della nuova progettualità sono molteplici, un punto fermo si conferma su tutto: la cucina del futuro, con tutto il suo corredo di elettrodomestici sempre più smart, personalizzati e integrati con la nostra infosfera. Oggi, gli elettrodomestici intelligenti sono in grado di svolgere, in modo autonomo e intuitivo, innumerevoli funzioni con un grande risparmio di tempo ed energia.

IoT e analytics abilitano gli elettrodomestici come punti di contatto della user experience, spalancando un universo di nuove possibilità. Cucinare in modalità smart è la promessa di Samsung che, con l’app SmartThings, permette di monitorare e controllare dispositivi ed elettrodomestici in mobilità. Compatibile con diversi dispositivi di terze parti, l’applicazione consente di gestire tutto da un’unica posizione e tramite i comandi vocali dell’interfaccia intelligente Bixby. L’applicazione dialoga con il nuovo forno Dual Cook Flex, il nuovo sistema di cottura a doppia porta di Samsung che cuoce a differenti temperature contemporaneamente.

Leggi anche:  MINSAIT: realtà virtuale per la formazione di oltre 700 professionisti di ENDESA