Microsoft sta per comprarsi GitHub

microsoft github

Microsoft potrebbe acquisire oggi GitHub, il repository di codice open source più famoso al mondo. L’operazione potrebbe aggirarsi sui 2 miliardi di dollari

Microsoft potrebbe concludere una delle più importanti acquisizioni dell’anno. Secondo quanto riporta Bloomberg, l’azienda di Redmond sta per completare l’acquisto di GitHub, portale che raccoglie codice open source per varie aziende e che nel 2015 è stato valutato circa 2 miliardi di dollari. Attualmente il repository collabora con 27 milioni di sviluppatori che hanno messo a disposizione 80 milioni di progetti di vario tipo. L’acquisizione potrebbe essere ufficializzata già in giornata anche se non è chiaro quanto Microsoft, che ha superato Google per valutazione sul mercato azionario, investirà in questa operazione.

Da diversi mesi GitHub è alla ricerca di un nuovo CEO e soprattutto di un modello che possa garantirgli un profitto. L’azienda avrebbe quindi valutato l’ipotesi di una partnership con Microsoft, che è tra i primi utilizzatori del servizio, ma nelle ultime ore è cresciuta esponenzialmente la possibilità di una cessione alla multinazionale fondata da Bill Gates, che a maggio ha scoperto un’altra falla simile a Spectre. GitHub dal canto suo valuta positivamente l’idea di passare nelle mani di Microsoft vista la strategia adottata dal CEO Satya Nadella in materia di open source. Sono infatti molti i progetti software che l’azienda ha reso liberamente disponibili alla comunità di sviluppatori a partire da PowerShell, Visual Studio e il motore JavaScript del browser Edge. Microsoft ha inoltre stretto una partnership con Canonical per portare Ubuntu su Windows 10.

Leggi anche:  In che modo WhatsApp ha venduto la nostra privacy a Facebook