Exprivia|Italtel a caccia di talenti in Puglia con un corso di alta specializzazione tecnica

Exprivia vince la gara per il servizio di Business process outsourcing di Enel Energia

E’ appena partito ‘Developers 4.0’, il percorso biennale di alta specializzazione tecnica post diploma organizzato dall’ITS Apulia Digital Maker di Foggia in collaborazione con Exprivia|Italtel

Si chiama ‘Developer 4.0’ il nuovo percorso biennale di alta specializzazione tecnica post diploma organizzato dall’ITS Apulia Digital Maker di Foggia in collaborazione con Exprivia|Italtel, con il quale il gruppo internazionale specializzato in Information and Communication Technology mira a formare 25 diplomati pugliesi nello sviluppo di software da inserire in azienda.

Il percorso didattico “Developer 4.0”

Il percorso che mira a inserire giovani diplomati pugliesi direttamente nel mondo del lavoro, con competenze digitali in ambito Cloud, IoT e Big Data adatte a rispondere alla trasformazione digitale in atto nel settore pubblico e privato. Il percorso didattico proposto dall’ITS di Foggia – tra i due istituti ad alta specializzazione tecnologica del Mezzogiorno accreditati dal MIUR nell’area di formazione ICT – è completamente gratuito ed è stato co-progettato con i professionisti di Exprivia|Italtel, realtà con circa 3.400 professionisti distribuiti in circa 20 paesi del mondo.

Con il corso ‘Developer 4.0’ i diplomati acquisiranno un titolo riconosciuto a livello europeo e una formazione direttamente sul campo: alle oltre 1.000 ore di formazione tenute in aula da docenti dell’ITS, dell’I.I.S.S. ‘Galileo Ferraris’ di Molfetta e del Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro oltre che da 20 manager e informatici di Exprivia|Italtel, seguiranno, infatti, 700 ore di tirocinio in azienda.

“La creazione di un corso di alta formazione in ambito ICT in Puglia – afferma Domenico Favuzzi, a capo del gruppo Exprivia|Italtel – è un altro step nel percorso previsto dal nostro Piano industriale che prevede l’assunzione di 1.000 persone nel prossimo quadriennio, di cui il 70% nel Mezzogiorno. Assunte di recente  quasi 50 persone nella nostra sede di Lecce, nei prossimi mesi  continueremo a investire in formazione per acquisire altri talenti tra i giovani del nostro territorio. Il digitale può svolgere un ruolo molto importante per sostenere l’economia pugliese e il sodalizio con l’ITS Apulia Digital Maker va nella direzione di ridurre quel gap tra domanda e offerta di lavoro che, purtroppo, caratterizza il settore dell’IT nella nostra regione”.

Leggi anche:  Nutanix: Sammy Zoghlami nuovo Senior Vice President of Sales EMEA

“Per il prossimo biennio – commenta Euclide della Vista, presidente ITS Apulia Digital Maker – la nostra fondazione, grazie alla collaborazione con una realtà internazionale come Exprivia|Italtel, ha inteso rinnovare l’impegno ad ampliare nel distretto regionale l’offerta formativa nel settore ICT, strategica per il comparto produttivo pugliese, che vede una crescente richiesta di esperti per avviare i necessari processi di sviluppo di Industria 4.0. Si tratta, in sintesi, di offrire una formidabile opportunità sotto il profilo occupazionale ai diplomati che vogliono proiettarsi subito e in maniera qualificata nel mondo del lavoro. Contestualmente, garantiamo risorse fondamentali per la crescita delle imprese locali che potranno contare su un nuovo impulso per il rilancio delle attività legate alla Smart Manufacturing”